Questo sito contribuisce alla audience di

Tu ed io

Non l'ho mai fatto girare intorno,
volare
poi atterrare,
quel corpicino,
stretto fra le mie braccia,
in cambio di risolini e grida.
Non ho mai condiviso nulla
di quel tutto irripetibile
che andava condiviso.
Sono diventato io
quel corpicino fragile,
stretto fra braccia ostili,
e quando mi hanno fatto volare,
nessuno mi ha trattenuto.
Composta giovedì 13 settembre 2012
Vota la poesia: Commenta

    Vita a due

    Ti ama,
    di un amore fatto a modo suo,
    a seconda dei giorni
    e dell'umore.
    Ti ama con la voce
    e con le urla,
    con i gesti
    e con gli schiaffi,
    ma ti ama,
    almeno così dice.
    E tu accetti il male,
    sempre sperando in meglio,
    meglio che non arriva,
    e sopporti il peggio
    sperando che non peggiori ancora di più.
    Composta giovedì 13 settembre 2012
    Vota la poesia: Commenta