Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Alex

La notte

Seduto in un angolo della casa
attendo l'avvicinarsi della notte
e mentre sento il cuore pulsarmi nelle tempie
mille pensieri si rincorrono senza una logica
trascinandomi lentamente fuori dalla realtà
faccio un sospiro
poi un altro
socchiudo gli occhi e...
quello che è stato non mi tormenta più
ciò che sarà non mi spaventa
e sapere chi sono mi rassicura
mentre il buio avanza avvolgente
come una coperta
e ti si posa addosso
delicatamente
facendo sparire tutti quei colori
che la luce ogni giorno
dipinge ai nostri occhi.
Adesso faccio parte anch'io dell'oscurità
mentre osservo quello spicchio di luna
e mi domando se anche tu, da un'altra parte
stai avendo gli stessi miei pensieri.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Alex

    Ho

    Ho inseguito sogni
    e sparso i miei pensieri
    ho sfiorato il cielo
    e conosciuto l'inferno
    ho temuto di perdere
    senza aver provato a vincere

    ho passato notti insonni
    a lottare contro gli incubi
    ho preso a pugni i muri
    per liberare la rabbia
    e ho chiesto alla luna
    di illuminare la mia anima

    ho cercato nel sole
    il calore perduto
    e come un albero piegato dal vento
    ho respirato la polvere
    ma quando ho capito
    che il passato non si può cambiare
    ho deciso di affrontare il futuro.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Alex

      Per

      Qualche volta vorrei tornare indietro
      per riabbracciare coloro che ho amato tanto
      per chiedere perdono
      a chi ho fatto del male
      per sorridere
      a chi negli occhi ho letto tristezza
      per stringere
      quella figlia che non è mai nata
      per conoscere
      il padre che troppo presto mi ha lasciato
      per regalare certezze
      a chi ho illuso
      per tendere la mano
      a chi aveva chiesto il mio aiuto
      per donare calore
      a chi ho trattato con freddezza
      e tramutare le mie paure
      in gioie irrefrenabili
      per dare una parte di me
      a chi ne aveva la necessità
      per condividere il dolore
      con chi avrebbe potuto sostenermi
      per dare spensieratezza
      a chi avevo causato malinconia
      ma soprattutto per rivedere mia madre
      ed impedirle di andarsene per sempre.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Alex

        L'alba

        Mentre mi accingo a scrutare l'alba
        una leggera brezza mi crea sollievo,
        il profumo inebriante della natura al suo risveglio
        è qualcosa di impagabile e poterne assistere di persona
        mi regala una serenità di cui vorrei cibarmi durante lo scorrere della giornata
        il cinguettio degli uccelli e il rumore di un ruscello in lontananza
        mi fanno finalmente sentire in pace con il mondo
        oggi non ho voglia di lottare contro vecchi fantasmi
        ma desidero farmi trasportare come in un sogno
        verso quella quiete che regala il sole mentre i suoi raggi
        si riflettono sulle onde di un lago colorandolo di vita.
        Vota la poesia: Commenta