Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Alex

Controvento

Solo con il mio tormento
cammino controvento
con una pena nel cuore
che vorrei tramutare in amore
in mezzo a questa radura
respiro un'aria pura
e quando una rondine
mi appare dal nulla,
la osservo trasformare
il suo nido in una culla:
l'amore di una madre,
qualunque essa sia,
è insostituibile e immenso
e non esiste più grande magia,
Intanto rivivo il giorno
quando sono venuto alla luce
e di mia mamma
ho conosciuto la voce
quella di cui non avrei fatto più a meno
perché tramutava le nubi in sereno.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Alex

    A volte vorrei...

    A volte vorrei essere il sole,
    focoso e scarlatto per dare calore
    a volte vorrei essere la luna,
    metallica e piena per il illuminare la notte
    a volte vorrei essere il vento,
    veloce e leggero per girare il mondo
    a volte vorrei essere l'acqua,
    inodore e insapore per scorrere sulle amarezze
    a volte vorrei essere una pietra,
    dura e impenetrabile per smettere di capire
    a volte vorrei essere una mosca,
    piccola e noiosa per sentirmi importante
    vorrei... ma non posso
    perché sono quel che sono...
    una piccola presenza
    su questa grande Terra.
    Composta sabato 10 aprile 1993
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Alex

      Non cercare

      Non cercare di entrare a tutti i costi, mi perderesti.
      Non cercare di prendere il suo posto, non ce la faresti.
      Non cercare in me ciò di cui hai più bisogno, ti illuderesti.
      Non cercare una spiegazione ai miei comportamenti, ti sbaglieresti. Non cercare di cambiare di me ciò che non ti piace, ti bruceresti.
      Ma semplicemente amami e accettami per come sono.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Alex

        Vorrei essere

        Vorrei essere una rosa
        per crescere nel tuo giardino
        per spargere il mio profumo
        per guardarti negli occhi quando posi il naso tra i miei petali
        per essere accarezzato dalle tue mani
        ed essere annaffiato ogni giorno da te
        e anche se lentamente appassirò
        sarò felice lo stesso perché
        avrò condiviso un po' della tua quotidianità.
        Composta sabato 7 dicembre 2013
        Vota la poesia: Commenta