Scritta da: Alessia S. Lorenzi

Castelli di sabbia

Castelli di sabbia
Stupendi e delicati
imponenti e fragili;
fantasia e realtà
mescolata
ad onde di mare
e sabbia rovente.
Sapiente mano
ha eretto con cura
e poi abbandonato.
Raggi di sole
piovono addosso
caldi e pungenti
e il castello si asciuga
e rende al mare
l'onda rubata.
Pian piano vacilla;
un colpo di vento
completa poi tutto:
una folata di sabbia
e la torre va giù.
Il mare osserva
attento e discreto,
poi sottovoce
sussurra all'onda
ingenuo scherzo.
E l'onda,
pronta e spavalda,
spruzza gocce di mare
e il castello stanco,
si siede sfinito.
Triste destino
di cose belle
ma vuote dentro:
crollano
al primo colpo di vento.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Alessia S. Lorenzi

    L'amore non ha ali

    L'amore non ha ali
    ma ti fa volare.
    Non ha armi,
    ma ti ferisce.
    Non ha artigli,
    ma ti graffia l'anima.
    Non ha voce,
    ma ti urla dentro.
    Non ha mani,
    ma ti accarezza il cuore.
    Non ha fuoco,
    ma ti brucia dentro.
    Non ha labbra,
    ma ti bacia dolcemente.
    Non ha occhi,
    ma ti guarda nell'animo.
    Non ha parole,
    ma ti sussurra tenere frasi.
    Non ha luce,
    ma ti illumina gli occhi.
    Non ha strumenti,
    ma ti fa ascoltare
    una musica dolcissima.
    L'amore è l'Amore
    ed è la sua magia
    a farti sentire
    libero e leggero
    come se avessi le ali.
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di