Le migliori poesie di Alessandro Masi

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: fenix
L'insapore... l'inodore... rendono oramai da tempo, sterili le menti degli uomini...
L'ascoltare, è divenuto il sentire...
l'osservare, è divenuto il guardare...
Il piacere di un attimo, lascia spazio al resoconto di una giornata...
e la consapevolezza del proprio fare, viene derisa dalla frenesia di un'esistenza...
Ed è lì... che malinconica... osserva e tace di tale stupidità... la vita.
Alessandro Masi
Composta mercoledì 4 gennaio 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: fenix

    Stefano

    Il giorno freddo, ha intorpidito i cuori...
    Le nostre lacrime, restano congelate sui nostri volti...
    come cicatrici fatte per non dimenticare...
    I sorrisi, restano ai più forti, che li usano nel ricordo...
    I pianti, ai più deboli, che non riescono più a sorridere...
    Il senso comune? beh! la mancanza...
    Di tale vigliaccheria, si vestì la vita, per portarti lontano da coloro, che attraverso risa o pianti...
    hanno ragione di un tempo, che cerca con il suo scorrere, di far dimenticare.
    Alessandro Masi
    Composta mercoledì 4 gennaio 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di