Scritta da: Mariacarmela Scotti

Sono stato il niente

Sono stata niente,
ho vissuto in tristezze eterne con ferite aperte,
chiedendo aiuto al silenzio senza avere risposte.
Sono stata niente,
quel niente che tutti disprezzavano,
e per non contagiare nessuno
di quello che sentivo
il pianto era la mia unica ribellione.
Col tempo capii che se il mio destino
era quello di stare da sola,
avrei dovuto provare
ad essere più coraggiosa
e andare in contro la corrente,
proprio come quei fiumi,
che hanno un percorso di pietre,
con l'unico scopo di abbellire alla terra.
Alessandro Ammendola
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Mariacarmela Scotti

    Se vuoi

    Se vuoi entrare nella mia vita,
    che sia nuda, senza pregiudizi,
    trasparente come le ali di una farfalla
    quando si posa davanti al sole.
    Se davvero vuoi condividere la tua gioia,
    che sia per volontà e non per capriccio.
    Se vuoi arrivare in fondo alla mia anima
    che sia perché ti fidi della mia mano
    per scoprire nuovi mondi,
    e non per la curiosità di vedere le mie ferite.
    Se vuoi entrare nella mia vita
    fallo per il lato sinistro
    e non preferendo solo
    Il lato che meglio ti aggrada.
    Se vuoi condividere il tuo amore
    che sia in questo modo,
    perché di solito è così
    che entrano gli amori sinceri.
    Alessandro Ammendola
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di