Commenti:
1
Scritta da: Alex1409

Lacrime

Una lacrima...
scivola lenta
sul mio braccio ferito,
nel mio cuore strappato;
sanguinante...
la bile si fa cenere, nera, oscura,
le gambe pesanti trafitte da frantumi di vetro,
non voglio sentire,
non voglio vedere,
ma sparire
dissolvermi
come la nebbia
nel mare.
Alessandra Bonfanti
Composta sabato 28 novembre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Commenti:
    1
    Scritta da: Alex1409

    2 Novembre 2009

    Voglio morire, come fragile rosa al vento.
    Non voglio più respirare aria intrisa di rinunce.
    Voglio arrendermi alla forza dell'uragano che adesso dorme nelle ossa.
    Voglio dipingere il cielo e tuffarmi nell'arcobaleno.
    Voglio vincere senza combattere... non ho più forza.
    Voglio urlare così tanto da far uscire questo mostro che mi divora.
    Deve schizzare fuori, strapparmi la pelle, lacerarmi i muscoli, bucarmi gli occhi.
    Ma deve lasciarmi andare, prima ch'io possa addormentarmi per sempre.
    Nell'angolo oscuro dell'oblio.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Alex1409

      La Mia Ombra

      Si stagliano...
      ombre di luce tenue
      sul bianco muro
      sporco di sangue.

      l'anima...
      La mia ombra perenne
      Mi segue mesta.

      s'incanta
      s'illude
      s'infrange

      Come fragile
      Cristallo

      Grida
      Opaca.

      Nessuno
      La sente.

      Ma Lei...
      Specchio
      Ombra
      d'acqua
      d'anima vitrea
      e legnosa,

      Sente
      Tirare
      Le catene

      Le radici
      Profonde
      Nella terra
      Immobile

      Il tempo
      Scorre
      e trascorre
      Lento

      Gli occhi
      Affamati
      Cercano
      La luce
      Sul bianco muro
      Sporco di sangue.
      Alessandra Bonfanti
      Composta domenica 6 dicembre 2009
      Vota la poesia: Commenta