Area Riservata

Poesie di Alekos


poesia postata da: Alekos Millenovecento, in Poesie (Poesie anonime)
Ripongo in un sogno Te!
Osservo con l'orizzonte l'oscillante moto delle piante,
la mente scorge tra una foglia e l'altra sensazioni...
... spero e sogno con ripetizione i tuoi occhi!

La stretta finestrella si affaccia su grani mietuti e girasoli floridi,
l'alternarsi di tetti e olivi in lontananza porta la mente a quotidiani giorni,
correndo nei prati della vita.

Provo ad accarezzare con la mente il tuo corpo nudo,
cercando di renderlo vero,
come una patina si posa sulle mie pupille.

Il dolce movimento dei tuoi fianchi accompagna la musica interiore,
come una nenia mi rinnova la tua vibrazione,
"dove sei... dove sei...!?".

Provo a venirti in contro...
avvolgo il tuo corpo con un abbraccio,
la pelle si fonde provocando vibrazioni su tutto il corpo.

Un luccichio irrompe dentro ai miei occhi...
Un fascio di luce ti illumina... è il segno!
I nostri corpi sono inondati, presi, rapiti...
-- Alekos (scheda)
Riferimento:
Firmata dall'inseritore.


Fai pubblicità su questo sito »