Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Alda Merini

Poetessa e scrittrice italiana, nato sabato 21 marzo 1931 a Milano (Italia), morto domenica 1 novembre 2009 a Milano (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Andrea De Candia

Resurrezione di Cristo

Perché ancora alla mente
traccia sopporto corporale d'ieri,
premere con la mano ritemprata
questo sasso mi è dolce
come a provare il fascino di Dio.
Rivedrò i lutti, ovali
miracolosi delle donne spente
nel mio dritto abbandono.
E il volto di Maria
risuonerà nelle sue note piene.
La terra era pur dolce
al mio lento sviluppo
e più cara che all'uomo se la fine
mi sollevava dalla riprensione.
Per cadenzare armonico il mio passo
sopra la sabbia, vale ch'io risorga.
Composta giovedì 7 aprile 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Jessica Piermatti
    Un giorno io ho perso una parola
    sono venuta qui per dirvelo e non perché voi abbiate risposta
    Non amo i dialoghi o le domande: mi sono accorta che cantavo in una orchestra che non aveva voci
    Ho meditato a lungo sul silenzio, al silenzio non c'è risposta.
    Io le mie poesie le ho buttate
    non avevo fogli su cui scriverle.
    Poi mi si sono avvicinati strani animali come uomini di antenate bestie da manicomio
    qualcuno mi ha aiutato a sentirmi unica, mi ha guardato.
    Pensavo che per loro non c'erano semafori, castelli e strade.
    Questo posto sgangherato come il mio cervello che ha trovato solitudini.
    Poi è venuto un santo che aveva qualcosa da dare
    un santo che non aveva le catene, non era un malfattore,
    l'unica cosa che avevo avuto in questi anni.
    L'avrei seguito
    finché un giorno non sapevo più innamorarmi.
    È venuto un santo che mi ha illuminato come una stella.
    Un santo mi ha risposto: perché non ti ami? È nata la mia indolenza.
    Non vedo più gente che mi picchia e non vedo più i manicomi.
    Sono morta nell'indolenza.
    Vota la poesia: Commenta