Virgilio

Commenti:
1
Scritta da: Il Nuragico

Ritorno a casa

Dentro la valigia
i miei vestiti sporchi
grondano di stanchezza,
di giornate grigie.
Un vestito pulito
per l'occasione,
profuma di casa mia,
di un ritorno bramato
di lacrime versate
nelle notti vuote.

Dentro la valigia
un amore gelosamente
involto in carta dorata,
un profumo di mare,
crema di speranza
colori di tramonti
parole calde
ritmi di corpi danzanti
intorno a un falò
sulla spiaggia d'estate.
Alberto Sanna
Composta giovedì 27 maggio 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Il Nuragico

    Terra arsa

    Sigarette fumate
    ore consumate nella polvere
    grida al vento dei giorni
    sudore e sporcizia
    fogli sgualciti di numeri e nomi
    macchine che violentano la terra
    cemento che possiede le profondità
    anime coi caschi che vomitano bestemmie
    e l'orologio scorre inesorabilmente i numeri.

    Asfalto che consuma i piedi
    gasolio bruciato e respirato
    muri intonacati di pelle
    sudano sangue
    tubi di plastica ingoiano il tempo
    tetti di legno che coprono le nudità
    finestre di ferro a chiudere le vergogne
    porte che stuprano l'anima
    specchi che non riflettono.

    L'orologio scorre
    consuma queste mura
    si alza il maestrale
    gli occhi volano lontano
    lontano si posano
    nuvole spazzate
    acque negate
    e di nuovo polvere
    terra arsa.
    Alberto Sanna
    Composta mercoledì 26 maggio 2010
    Vota la poesia: Commenta