Virgilio

Poesie di Albert Einstein

Fisico e filosofo, nato venerdì 14 marzo 1879 a Ulma (Germania), morto lunedì 18 aprile 1955 a Princeton, New Jersey (Stati Uniti d'America)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Umorismo e in Leggi di Murphy.

Commenti:
3
Scritta da: Silvana Stremiz

Sospiro

L'anima verso la tua fronte, o calma sorella,
dove sogna un autunno sparso di macchie di porpora
e verso il cielo errabondo delle tue iridi
angeliche, sale, come in un malinconico
giardino, fedele un bianco zampillo sospira
verso l'Azzurro!
- Verso l'Azzurro raddolcito d'Ottobre
pallido e puro che specchia il suo languore infinito
ai grandi bacini e lascia, sull'acqua morta
dov'erra col vento la fulva agonia delle foglie
scavando un gelido solco, trascinarsi
il sole giallo con obliquo raggio.
Albert Einstein
Vota la poesia: Commenta