Virgilio

Scritta da: Achille Iannarelli

Per mano

Perditi nel mondo
amore mio,
senza fretta
e con passi incerti
fino a far ritorno dove hai perso
dove tremavi
dove piangevi
fallo con occhi spauriti
ma senza esitare mai,
perché tutte le volte
che lambirai offuscata
il limbo della follia
guarda di lato
e mi troverai accanto a te.
Achille Iannarelli
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Achille Iannarelli

    Grappoli di balconi

    Ho sentito le nuvole fischiare stanotte
    e tra piccoli lampi fumanti
    ho atteso in silenzio
    lo sbarco di un nuovo sole,
    quanto può essere lunga
    la notte di un uomo?
    Tra lotte di grotta
    e calici d'avorio
    si fa largo la voce narrante.
    Quante legioni
    possiede la mia speranza?
    Achille Iannarelli
    Vota la poesia: Commenta