Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di gennaio 2013



Zitta, zitta
è arrivata.
Zitta, zitta?
Una... Caciara!

Svelta, svelta
ha preparato
le calzette
e le sorprese.

A mille, a mille:
caramelle
cioccolatini.
E tanti biscottini.

Un regalino,
un pensierino.
Due dolcetti
e un mandarino.

Poi ha nascosto
di gran fretta
le cartacce
già stropicciate.

Che fatica!
E s'è seduta.
Che gran fame!
Ed ha mangiato.

Un cioccolatino,
un mandarino.
Ed ha lasciato
un messaggino.

"Baci, bacini
ai miei bambini.
E sorrisini
ai miei pulcini."
Vota la frase: Commenta

    Per non dimenticare

    Voi che vivete sicuri
    Nelle vostre tiepide case,
    Voi che trovate tornando a sera
    Il cibo caldo e visi amici:
    Considerate se questo è un uomo
    Che lavora nel fango
    Che non conosce pace
    Che lotta per un pezzo di pane
    Che muore per un si o per un no.
    Considerate se questa è una donna,
    Senza capelli e senza nome
    Senza più forza di ricordare
    Vuoti gli occhi e freddo il grembo
    Come una rana d'inverno.
    Meditate che questo è stato:
    Vi comando queste parole.
    Scolpitele nel vostro cuore
    Stando in casa andando per via,
    Coricandovi alzandovi;
    Ripetetele ai vostri figli.
    O vi si sfaccia la casa,
    La malattia vi impedisca,
    I vostri nati torcano il viso da voi.
    Vota la poesia: Commenta