Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Raffaella Tedeschi
Lo avevo osservato di sbieco al mattino il cielo. Incredibilmente terso in un freddo giorno d'inverno, attraversato da qualche spennellata di un bianco latte. Sembrava cinguettare d'azzurro quel mattino il cielo, e i vapori bianchi che risaltavano erano simili a gomitoli di zucchero filato. Parevano rincorrersi come bambini e richiamavano alla mia mente canzoncine e profumo di caramelle.
Qualcosa si agita in alto ogni giorno della vigilia: nell'atmosfera è Natale!
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Raffaella Tedeschi
    La sera assorbiva i colori del tramonto, il cielo si incupiva per poi sputare stelle. Era la vigilia di Natale e l'avrei trascorsa a casa. Stavo per rientrare. I miei affetti, la mia casa, le mie lenzuola profumate mi avrebbero accolta.
    Dall'alto del finestrino, a quell'ora, la terra sembrava un presepe.
    Sbarcai. Avevo abbracciato con lo sguardo quanto più cielo e ora attendevo la magia della Notte Santa.
    Vota la frase: Commenta