Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi inserite da Antonella Coletta

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi e in Racconti.

Scritta da: Antonella Coletta
Mi aspetto tanto da te sai? Tutte cose importanti. Mi aspetto poche parole, ma sincere. Tanti abbracci da riscaldarmi dentro. Mi aspetto presenza e mano che accolga le mie cadute. Mi aspetto collaborazione ed occhi che mi amino anche se imperfetta. Mi aspetto sostegno reciproco, cuori che fissino la stessa direzione. Mi aspetto da te semplicità. Perché basta una mano stretta per prendere il volo, un respiro regolare ed amato accanto per sentirsi viva dentro. E basti tu, basterai sempre tu, perché io sia sempre felice. Sì tu.
Composta domenica 12 maggio 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Antonella Coletta
    Buongiorno. Riflessione del mattino. Non sono perfetta, come tutti. D'altronde detesto la perfezione. Gli imperfetti sono fragili, ma veri. Più sinceri credo. Non sono perfetta ma a modo mio cerco di esser presente. Quando ho problemi lo dico, ma mi chiudo. Perché son fatta così, non amo raccontarmi nelle tristezze. Forse per tutelare chi amo, chi voglio bene. Ma sono attenta. Non mi piacciono le persone che ti cercano per raccontarti la loro di vita e quando stai male tu fanno finta di nulla. Non mi piace chi rinfaccia. Non mi piace proprio. Ho mille difetti, intorno a me non vedo però aureole. Ma prometto che da oggi sarò più buona, manderò a "fanculo" sorridendo.
    Composta domenica 12 maggio 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Antonella Coletta
      E ci siam ritrovati spesso vicinissimi. Così vicini da sentire il calore dell'anima l'uno dell'altro, da poterne contare i respiri, da visualizzarlo negli occhi quel cuore che batteva forte. Ci siam ritrovati così vicini, da ustionarci per sempre. Da distruggerci. Dopo. Irrimediabilmente.
      Composta domenica 28 aprile 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Antonella Coletta
        Io le mie cose più belle le dedico a te. Le emozioni e i tuffi al cuore. Ti dedico anche alcune cadute, che possano darti, poi, la forza di rialzarti. Ti dedico le mie parole e spesso i più dolci silenzi. Le attese, sì, anche quelle, portano inciso il tuo di nome. Ti dedico tutto, anche gli abbracci che ancora non ti ho donato.
        Composta sabato 27 aprile 2013
        Vota la frase: Commenta