Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
In questi ultimi 7 anni ho attraversato l'inferno, ho avuto più dolori che gioie. La vita mi ha remato davvero contro... Sulla salute, sul lavoro, su tutto... Poco tempo fa sei arrivato tu... e non so come spiegarlo, ma è come se all'improvviso mi guardassi dietro con un enorme sorriso e con la voglia di dire addirittura: "Grazie Dio"! Grazie, per avermi fatto conoscere le difficoltà, le delusioni, le persone sbagliate... Grazie, perché grazie a tutto questo sono diventata la donna che sono oggi. E se non fossi diventata questo probabilmente non mi avresti amata. Da quando ci sei ogni dolore ha smesso di essere dolore, le lacrime sono sorrisi, il vuoto è terreno fertile da coltivare insieme e io sono di nuovo Donna a 360°. Da quando ti ho vicino a me non solo sono migliore, ma ogni cosa che credevo dimenticata, ogni parte di me che credevo aver rimosso è magicamente tornata fuori, a farsi sentire e ad essere parte di me. Tutto è tornato al suo posto dentro me... e quindi capisco che non è che fossi cambiata, avevo solo deciso di essere "Diversa" per non essere ferita e delusa ancora. È bella la sensazione che lascia un tuo sorriso, un tuo sguardo... Sensazioni che avevo dimenticato. È bello sentirti ridere, ridere assieme, vedere che dopo vuoi parlare ma non riesci e ridi di nuovo... è bello appartenerti anche nella più "Intima" carezza. È bello solo che tu ci sia, che sappia che esisti. Sei bello tu, per come sei dentro. Bello solo per il modo in cui ti avvicini a me, per come mi parli, per come mi sfiori. Sei bello perché sei tutto ciò che io ho sempre cercato, tutto ciò che io aspettavo... Sei bello... Sei mio e io ti amo!
Composta mercoledì 15 ottobre 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    31 Dicembre: Sei una delle notti più belle dell'anno. Una di quelle notti che sa riempire il cuore della gente di speranza, gioia e malinconia. Occhi che brillano alle luci dei fuochi d'artificio della mezzanotte, labbra che si cercano allo scoccare del nuovo anno e voci che si stringono in un unico coro: "Felice anno nuovo"! Eppure non sei così diversa da tutte le altre notti... Hai sempre le tue stelle, la tua luna e il tuo splendido manto scuro. Però hai quel qualcosa di speciale che porti con te che riesce a farci emozionare e sperare in qualcosa di migliore. In una fine che lascia tirare un sospiro di sollievo e in un inizio che lascia il cuore ricco di fiducia e di quella sensazione che ti fa dire: "Magari questo 2017 sta dalla mia parte"!
    Composta mercoledì 3 settembre 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Un anno difficile da raccontare, da riassumere e da dimenticare. Ho sperato che le cose andassero meglio e forse non è stato proprio così, ma se oggi faccio un bilancio di questo 2016 dico: Ho imparato a sorridere in mezzo alle più forti tempeste. Ho imparato a non crollare e a non definirmi mai sconfitto. Ho imparato quanto valgo e a guardare l'unica strada che conta... La mia. Ho imparato a ignorare l'ignoranza e a sopportare l'ipocrisia. Ho imparato a reagire e di fronte ad un corpo che dichiara la resa la mia mente dichiara battaglia. Ho imparato che i miracoli non esistono e che sicuramente anche il [year + 1] sarà un anno di lotte e di sacrifici, ma adesso so che posso farcela! Buon anno a tutti.
      Composta mercoledì 3 settembre 2014
      Vota la frase: Commenta