Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Domani è la vigilia di Natale. Vorrei svegliarmi con uno spirito diverso. Vorrei come prima cosa sentire il mio cuore battere colmo di felicità e di speranza. Vorrei sospirare pensando che tutto ciò che desidero ce l'ho, che la mia vita è ciò che sempre ho sognato. Vorrei che uscendo potessi vedere mille volti sorridenti, milioni di persone per mano, ma non sarà così. Per molti, compresa me sarà un giorno come molti altri, anzi forse più duro del solito. Uno di quei giorni dove sorridere è d'obbligo, dove essere felici di cene, regali, e brindisi è dovuto. Molti di noi, reciteranno una parte per i figli, per i parenti per non far preoccupare le persone che amano. Forza ragazzi, uomini, donne forza! So che non è facile, ma ce la possiamo fare. Cancelliamo molti pensieri, respiriamo, guardiamo quelle luci, quell'albero quei regali. Guardate gli occhi dei bambini e sorridete con il cuore, e che sia per tutti un buon Natale e un anno migliore.
Composta lunedì 23 dicembre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Tutto scompare nella vita, tutto prima o poi passa e tutto prima o poi si supera. Restano i ricordi, resta l'esperienza e il sapere che cosa sia "affrontare" determinate cose e situazioni. Superare dolori e paure, rimettersi in piedi e riprendere a camminare. Tutto passa, resta l'amaro e la delusione che si scioglierà strada facendo e comprendendo che nella vita si deve lottare, lottare sempre e non arrendersi mai, soprattutto quando in gioco c'è "te stesso".
    Composta giovedì 20 novembre 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Ciao 2016, so che stai per lasciarmi. E dato che siamo ai saluti finali volevo dirti alcune cose. Beh, sai!? Non sei stato un grande compagno, uno di quelli che porterai nel cuore con gioia, ma malgrado questo hai saputo a tuo modo essere unico. Hai saputo fare in modo di essere comunque indimenticabile e di aver lasciato tracce indelebili dentro di me. Non siamo mai stati grandi amici noi due, non ci siamo fidati mai uno dell'altro e non abbiamo mai provato a lottare veramente insieme. Non so perché, ma tu hai sempre avuto quel maledetto vizio di far crollare ogni cosa, di spegnere ogni sorriso e di rincarare le lacrime. Io ho imparato a lasciartelo fare con dignità, tenendoti testa, ricominciando ogni volta da capo e a non dartela vinta restando in piedi. Da una parte sono contenta che te ne vai dalla mia vita, anche se un po mi ero abituata a te. Però sono felice che mi lasci perché malgrado tutto non hai saputo insegnarmi ad accontentarmi; ed essendo una che ancora ci crede e vuole ciò che merita, che gli spetta... Ho deciso che sei libero perché voglio dare il mio benvenuto a questo 2017 che spero sia più umano e meno duro! Buon anno a tutti.
      Composta domenica 29 dicembre 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Grazie. A chi c'è sempre stato per me, a chi non si è mai risparmiato per aiutarmi. Grazie a chi mi è rimasto accanto nonostante tutto, nonostante i miei alti e bassi, le mie lacrime, le mie incazzature. Grazie perché non si finisce mai di imparare né di sbagliare e chi crede il contrario non ha nemmeno iniziato il suo viaggio della vita!
        Composta mercoledì 29 maggio 2013
        Vota la frase: Commenta