Scritta da: Silvia91
La mia vita è sempre stata un turbinio di ombre, paure, ricordi opprimenti...
Nascondevo la mia debolezza dietro un apparente carattere forte... Piangevo poco, urlavo tanto per sovrastare il mio dolore...
Mi distaccavo dal mio passato, fredda e indifferente lo guardavo dall'alto con aria superba...
Non mi provocava alcuna emozione.
Poi...
Ti ho incontrato, ho iniziato ad amarti e sciogliermi sotto i tuoi caldi sguardi...
e la mia armatura si è infranta...
Mi sento debole, fiacca, vulnerabile...
Ma mi sento finalmente vera!
Quando ho paura tu sei lì, mi abbracci forte, e la forza delle tue braccia mi dà sicurezza... Quando ho voglia di piangere tu mi asciughi le lacrime, mi dici che ci sarai sempre per me...
Sembri forte come una roccia...
Eppure, ti ricordi? Anche tu sei crollato...
e io mi sentivo quasi impotente... Come potrò starti accanto quando ho bisogno della tua forza per reggermi in piedi?
Ritroverò mai la mia forza perduta?
Dove devo cercarla?
Voglio starti accanto non solo quando io ho bisogno di te... Ma soprattutto quando tu hai bisogno di me!
Ma qualcosa mi dice che la mia forza perduta va cercata dentro di me... e dato che io e te siamo la stessa cosa, legati indissolubilmente da un forte legame d'amore, posso trovare la mia forza dentro di te... Dentro di noi...
l'intensità del nostro amore mi aiuterà nella mia ricerca...
e mi sento ogni giorno più vicina...
Ti amo...
Davvero!
Silvia Frigerio
Composta venerdì 14 maggio 2010
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di