Le migliori frasi di Silvana Stremiz

Nato martedì 12 luglio 1960 a Port Arthur (Canada)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie e in Racconti.

Scritta da: Silvana Stremiz
C'è stato un minuto, o forse di più,
in cui ti ho considerato condanna
in cui mi sentivo rinchiusa in una gabbia
in cui io avrei voluto tu non ci fossi.

È stato un minuto di cui oggi mi vergogno
che a volte mi toglie il respiro
mi rende povera, mi fa sentire indegna
di averti avuto in dono.

Ma è stato un minuto,
solo il tempo di poter comprendere
che tu eri un dono
e che avrei potuto vincere
qualunque battaglia insieme a te.

Io e te figlio mio siamo "vita"
una forza unica.
Io sono il tuo ieri, tu il mio domani
ma insieme siamo il presente.
Non riesco nemmeno ad immaginare
un presente che non sia con te.

Perdonami figlio mio
se ho avuto anche un solo dubbio.
Ricordati sempre che sei stato
e sarai sempre "amore".
Buon Compleanno!
Silvana Stremiz
Composta lunedì 18 gennaio 2010
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz
    Oggi è la festa del Papà.
    Sono stata al cimitero
    dal mio babbo.
    Sono stata a salutarlo.
    Gli ho portato i fiori.
    Ne ho lasciato
    uno anche per te.

    Non ho dove piangerti
    né dove ricordarti
    così l'ho fatto da lui
    l'ho fatto insieme a lui.

    Niente preghiere né inutili rimpianti
    solo discorsi fatti di ricordi
    scritti tra le pagine della mia vita,
    fatti di emozioni e amore
    che nessun tempo potrà cancellare.

    Sono certa che non ti offendi
    se oggi ti chiamo Papà.
    È ciò che sei stato
    e che nel mio cuore sei
    e resterai sempre:
    un Grande Papà.

    Non ci sono parole
    che possano descrivere
    l'immenso che mi hai donato,
    ciò che sono lo devo anche a te.

    Sei una parte di me
    ciao Jean...
    Ancora una cosa posso?
    Sì che posso, faccio
    gli auguri anche a te.
    Auguri a un grande papà.
    Silvana Stremiz
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz
      Avrei voluto il potere di
      sfilare del tempo al destino,
      regalarti la forza di un sorriso,
      le ali di sogno per volare in alto
      verso mete sconosciute
      e raggiungere un po' di serenità.

      Avrei voluto il potere di
      sfilare al tuo tempo il dolore,
      alleviare il peso dei se
      e cancellare tutti i tuoi ma
      e il tormento dei tuoi "non".

      Avrei voluto poter trasformare
      quell'ultima lacrima fatta
      dai troppi rimpianti,
      in un sorriso che
      alleggerisse la tua anima,
      per farti volare lontano.
      Silvana Stremiz
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di