Scritta da: Rosita Matera
Vorrei scrivere parole senza fine col sorriso lieto di chi adesso soffre. Vorrei attraversare le strade della pace spegnendo per sempre le fiamme della guerra. Vorrei sognare un Giorno benedetto in cui tutti gli uomini si stringono la mano. Quel lieto giorno esiste al centro del tuo cuore, è quello in cui tu dici: è tempo di cantare e di dimenticare i sassi sul sentiero, gli ostacoli del tempo. È ora di fermarsi e di cantare insieme, un vero Canto d'Amore: un inno al Redentore.
Rosita Matera
Composta domenica 17 novembre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Rosita Matera
    Nella notte fredda un sacro silenzio ammanta le case di un tepore nuovo. Occhi di bimbi, osservano nel cielo la luce, che improvvisa, scende nei sorrisi. Ogni bambino corre a raccontare la magia di una notte che dipinge stelle all'orizzonte. Che ogni bambino, speranza del mondo, sia sempre la scala d'oro su cui ogni cuore, salendo, arrivi all'incanto di Dio.
    Rosita Matera
    Composta mercoledì 13 novembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Rosita Matera
      Se percorressi il sentiero del giorno, se seguissi il vento del tempo senza un tuo sorriso, se i tuoi occhi di luce non si posassero, anche per un solo istante, sulla mia mano stanca, sarei una vecchia barca che vaga in mare aperto senza vento che la conduce in porto. Ma se camminiamo insieme rimanendo abbracciati, navigherei nel mare perenne della gioia.
      Rosita Matera
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di