Questo sito contribuisce alla audience di

Pensieri di Rosa Ramirez

Nato mercoledì 31 agosto 1966 a Ecuador -Guayaquil (Ecuador)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Diario.

Scritta da: Rosita Ramirez
Canterò il tuo nome con tanto amore, ascolterò il linguaggio della tua anima come la spiaggia ascolta la storia delle onde.
Sai, potrei scrivere le parole più belle, potrei dirti che sei la mia vita, ma in fondo sono solo parole, quindi spero che un giorno imparerai a leggere dai miei occhi e capirai quanto ti voglio bene.
Composta giovedì 2 aprile 2015
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Rosita Ramirez
    Scrivere serve a dare libero sfogo a delle emozioni che altrimenti resterebbero in quell'angolo in cui le ho relegate, fino a prima di conoscere te. Sei stato un incontro importante, sei l'inspirazione per miei pensieri. Quando ti ho conosciuto era una sera di inizio giugno e ho cominciato a parlarti come non avevo mai fatto. So che certi sogni non si possono realizzare, ma devo ringraziarti perché tu me l'hai fatto vivere, regalandomi te stesso. Per questo ti dirò per sempre grazie.
    Composta mercoledì 1 aprile 2015
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Rosita Ramirez
      Non posso dimenticarti ne odiarti per sfuggirti. Non posso più far finta di nulla dopo quello che c'è stato, il nostro amore, che credevamo infinito, è diventato un piccolo sogno da ricordare per sempre. Non dimenticarmi, non odiarmi, non dovevi lasciarmi. Ora non so come tu possa vivere e dormire senza soffrire per quello che c'è stato tra di noi. Non so come tu possa aver dimenticato tutto, ma spero ogni giorno che tu possa ricordarmi quando ti svegli, quando ti riaddormenti. Spero almeno che quando mi troverai per strada tu mi possa salutare.
      Composta mercoledì 1 aprile 2015
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Rosita Ramirez
        Ho provato amore per te, odio per te, dolore per te. La vita mi ha spinto fuori dal mondo per molto tempo, adesso che ricomincio a vivere, torni portando con te l'odio più profondo. Non so se sia io a provarlo, ma c'è, è nell'aria, mi ferisce continuamente solo al tuo pensiero. Oggi, anche domani, continuerai lo so, ma di certo, supererò anche questa sfida, dopotutto se la vita mi buttò fuori, saprà anche come riprendermi, voglio essere libero, libero di vivere senza te, ombra nei miei occhi e scarto di un pezzo di esistenza inutile.
        Composta mercoledì 1 aprile 2015
        Vota la frase: Commenta