Scritta da: madele
Hai scelto la via,
hai percorso il sentiero della superbia ignorando la mia voce,
ti sei persa nel fitto delle tue chimere.
Ora sei sola nel bosco delle tue paure.
Invochi il mio aiuto, cerchi tentoni la mia mano ma, io non sono li con te, mi hai dimenticato indietro nel tuo cammino.
Massimo De Leonardis
Composta martedì 7 agosto 2012
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: madele
    E di nuovo tornato Natale,
    la gioia s'irradia da ogni focolare.
    Festa e grida di bambini
    felici e ancor biricchini.
    Ma per me è un giorno normale,
    nuovamente tristezza m'assale
    sarà mai un Natale speciale?
    Potranno mai quei tanti bambini,
    mostrare i loro bianchi dentini,
    un sorriso davvero speciale
    di chi non ha mai conosciuto il male?
    Bambini soli e abbandonati, dai padri maltrattati,
    uomini già adesso o bambini morti presto
    a loro si volge il mio pensiero e tutto diventa più nero
    a cosa serve allora Natale se dai volti traspare il male?
    Solo questo mi posso augurare
    di non veder più un bimbo star male, ma vedere la povera gente
    preparsi serena e paziente ad accogliere nel cuore chi ha bisogno solo d'amore,
    auguri.
    Massimo De Leonardis
    Composta sabato 21 dicembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: madele
      Le candeline sono spente ormai, le ultime briciole ornano ancora i piatti della festa consumata e tu, bambino mio, dormi già il sonno del piccolo uomo tronfio dei regali e degli auguri ricevuti. Ma anche se l'ora è tarda e il mio tardivo bacio si è già posato sulla tua fronte, voglio volgerti, anch'io, il mio augurio. Ti auguro di avere sempre l'amore di tutti. Ti auguro di conservare sempre il sorriso del bambino. Ti auguro di conservare sempre il tuo cuore grande e puro. Ti auguro di volare sempre più in alto mantenendo i tuoi piedi per terra. Ti auguro di esser capace di assaporare tutto quello che la vita ti offrirà. Ti auguro di trovare amici sinceri che ti amino e ti stimino per quello che vali. Ti auguro di essere sempre vincente e di trovare la forza di rialzarti sempre dopo una caduta. Ti auguro di realizzare i tuoi sogni, i tuoi desideri ma, anche di trarre insegnamento dalle sconfitte. Ti auguro la gioia e la serenità e di godere di quel poco che saprò offrirti. Ti auguro un mondo di bene bambino mio.
      Massimo De Leonardis
      Composta venerdì 6 dicembre 2013
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di