Scritta da: Mariella Mulas
Dammi la mano, stringi forte come catena... non lasciarmi randagia tra pensieri ostili...
Trova lo sguardo di tenera affermazione ai sogni che raccolgo a volte infelice.
Sii angelo che accompagna la solitudine nei percorsi di un cielo spesso di lamento...
Voglio tra le dita la tua forza e andrò avanti volando anche tra dirupi e non finirò nel vuoto ma ondeggerò leggera alla tua luce d'amore.
Oggi, come nel nostro domani, più che mai ho bisogno di te!
Mariella Mulas
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di