Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: FRANCO PATONICO
Il Natale come piace

Siamo già presso Natale
e l'euforia già ci assale
anche se poi, troppo sovente
il vero scopo non si sente:

Si dovrebbe aver più a cuore
che questo è il giorno del Signore,
ma intanto si fa festa
avendo altro per la testa.

Con i regali ed il cenone,
come vuole la tradizione;
poi gli auguri ai parenti
e anche a tutti i conoscenti.

Fatto questo, bene o male,
trascorreremo anche il Natale,
tutti insieme in santa pace
e alla fine è così che piace.
Composta martedì 12 novembre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: FRANCO PATONICO
    Il Natale come vorrei che sia

    Tante ne hanno raccontate,
    ma non esiste storia uguale;
    molte cose son modificate,
    ma questa resta originale.

    Vedete, parlo del Natale
    che noi tutti chiama a raccolta,
    in questo giorno eccezionale,
    proprio bello come una volta.

    Questa crisi ci ha angosciato,
    ma speriamo di mandar via
    la tristezza che ci ha arrecato.

    Fosse come vorrei che sia,
    con l'augurio incondizionato:
    torni a Natale l'allegria!
    Composta lunedì 4 novembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: FRANCO PATONICO
      Auguro un Natale a colori

      Anche quest'anno siamo messi male
      e così non sarà un gran Natale,
      specialmente per chi è disoccupato
      senza pensione o magari esodato.

      Per questa gente, con animo sincero,
      non vorrei un Natale in bianco e nero,
      senza speranza, senza una certezza
      che tolga dal Natale la tristezza.

      A tutte le famiglie disagiate,
      soprattutto per quelle emarginate,
      fosse possibile uscirne fuori
      con l'augurio d'un Natale a colori.
      Composta giovedì 31 ottobre 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: FRANCO PATONICO
        Vorrei donarti...
        Vorrei donarti un fiore, ma non saprei che fare.
        Cogliere una rosa, se fosse senza spine,
        oppure una viola, ma in breve può appassire.
        Meglio un girasole, ma potrebbe poi rubare
        la luce al tuo bel viso.
        Allora una parola, un verso, una poesia,
        per dirti che tu sei e sarai la donna mia.
        Composta martedì 22 febbraio 2011
        Vota la frase: Commenta