Scritta da: COLAzione
Ti auguro di sorridere un po' più forte, di abbracciare un po' più stretto, di guardare più intensamente e di baciare come se fosse sempre il primo bacio.
Dopotutto cos'è il Natale, se non una possibilità che diamo a noi stessi per essere quello che vorremmo essere tutto il resto dell'anno!?
Francesco Zamboni
Composta venerdì 7 dicembre 2012
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: COLAzione
    Il mio non è un augurio "piciupaciù". Non ci sono stelline, nevine, rennine.
    Però ci sono tanti sorrisi, ci sono quelle parole dolci che si scambiano solo a Natale. Ci sono una coperta e le coccole. Ci sono quei momenti in famiglia che nel loro ripetersi, sempre diversi ma sempre uguali, scandiscono la nostra vita. Ci sono i ricordi, ci sono le radici, c'è la nostra essenza.
    Auguri per un Natale che profuma di cucina della nonna, di sciarpa del tuo innamorato, di cioccolata con gli amici.
    Francesco Zamboni
    Composta venerdì 15 novembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: COLAzione
      In questo vecchio, nuovo Natale, ti auguro di essere una cometa senza coda, un regalo senza pacchetto, una luce senza candela.
      Ti auguro di non essere mai come gli altri ti vorrebbero, ti auguro di essere sempre prezioso... perché autentico.
      "Quello che siamo, spesso, è molto meglio di quello che vorremmo essere."
      Auguri meravigliosi come te.
      Francesco Zamboni
      Composta domenica 17 novembre 2013
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di