Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Dora Barzaghi

Studentessa, nato venerdì 20 novembre 1992 a Avellino (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie e in Racconti.

Scritta da: Dora Barzaghi
Amore amato

Non mi saziavo di te
Non quando ti sognavo
Non quando ti amavo
Non quando ti stringevo

Sapevi di sabbia e mare
Sapevi di neve e di freddo
Sapevi di biscotti e caffè

Mangiavo i tuoi baci ed i tuoi sorrisi
Bevevo le tue carezze ed i tuoi pensieri
Poi sulla tua calda pelle dormivo.
Composta martedì 3 maggio 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Dora Barzaghi
    Donna del mio tempo

    Ti guardo appassire in silenzio
    Nelle mani di una società perversa
    Mi soffermo sui tuoi sguardi ora spenti
    Mi domando cosa resta della tua femminilità

    Chini il capo e lasci fare
    Per il tuo solo corpo vuoi essere amata
    Però mai di essere come te io mi son vergognata

    Guardati, donna
    Alza la voce e ribellati
    Non è questa la tua condizione
    Ti prego dimmi che quella non è la soluzione

    Ogni donna, ogni singola donna
    Custodisce in se la vita e i segreti dell'umanità
    Non svenderli amica, non ti piegare

    Oggi che in tuo nome si festeggia
    Ti regalo più che mai il mio pensiero
    Che il tuo volto sia sempre fiero
    Che il tuo sorriso sia sempre sincero.
    Composta mercoledì 23 febbraio 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Dora Barzaghi
      Vorrei scrivere le parole più dolci e fantasiose di questo mondo... ma in questo momento i miei neuroni disegnano cuoricini. Vorrei dirti tutto quello che ho in testa... ma sono avara del tuo sapore, e aprendo la bocca, perderei quel senso di averti ancora qui sulle
      mie labbra. Vorrei disegnare quello che immagino, ma le mani sono piene del tuo profumo e tutto quello che riesco a fare è odorarle e pensarti. Vorrei mostrarti quello che ho dentro, ma a te basterebbe guardarmi negli occhi, e tutto quello che non riesco
      a trasmetterti arriverebbe in un istante.
      Non avere paura, non con me. So chi sei, temo ciò che spaventa anche te ed è per questo che arrossisco quando mi guardi, perché mi perdo nei tuoi occhi per leggere ciò che tu nascondi al mondo ma non a me... adesso sono io a dirlo a te.
      Vota la frase: Commenta