Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Antonio Cuomo

Commerciante, nato venerdì 4 febbraio 1966 a Salerno (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Diario.

Scritta da: Antonio Cuomo
L'errore Tuo grave è il perdono! Quante false parvenze in questo giorno solenne tutti santi, tanti damerini vestiti come pinguini che hanno movimenti eleganti per strade sgargianti d'illusioni ma vuote e misere del vero significato che a questo giorno compete, l'Avvento! Dio che manda suo figlio a sacrificio per noi, per purificare le nostre anime lavarne via quei peccati letali. Per Noi! No, non meritiamo nessuna pietà, nessun perdono, Dio dovrebbe essere un dittatore spietato, accusatore e giustiziere, intimare in noi paura al posto dell'amore, perché quest'umanità non comprende più questi antichi valori, c'è bisogno di un Tuo aggiornamento in merito. Massacra chi massacra, uccidi chi uccide, cancella questi usurpatori del bene della pace. Rendi rettitudine a chi in Te ha affidato il suo cuore. Sii severo mio Dio è l'unica salvezza. Buon Natale grazie!
Composta mercoledì 19 dicembre 2012
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Antonio Cuomo
    È Natale...
    è Natale se l'amore approda e irrompe in ogni cuore...
    è Natale se la dolcezza vien fuor in ogni gesto...
    è Natale se il dire rende merito al proferire...
    è Natale se questo mondo fosse un unico girotondo...
    è Natale se in ogni casa regna eterna la famiglia...
    è Natale se ogni piccino ha un angelo vicino...
    è Natale se il mio bene accende in te la tua stima...
    è Natale se tutto il cielo brilla forte della Tua stella, quella candida e divina che rende l'anima sublime. Perché in Te Gesù Bambino che io trovo il mio cammino, sono povero e piccino non lasciar la mia manina, cerca e trova solo in Te la sua vera compagnia, contro ogni sorta di speranza resa vana e profana da questo popolo di umani che non sana nessun male, lascia solo Indifferenza dove regna l'indulgenza, condannando la mia vita a un esilio senza fine che porta via le mie rime in un misero finire.
    Composta martedì 11 dicembre 2012
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Antonio Cuomo
      Manchi a tutti i miei sogni, ancorati alle stelle in questa notte buia resteranno sospese illusioni, la luna spezzata che vaga dispersa fra le nuvole anch'ella in cerca di compagnia... tetra di solitudine, rende vago ogni mio cercarti. Manchi al forgiare di ogni nuovo istinto, assente in tutti i desideri. Manchi a queste braccia che tendo verso un infinito immenso volerti, che non dà tregua a questa mia smania di averti, increspato in un letto freddo, il mio corpo mancante del tuo calore, gelido attendendo invano un tuo ritorno. Manchi a queste labbra che bramano carezzare ogni tuo lembo... Manchi... manchi irrimediabilmente come al ciel in una notte maga, mancherebbe l'incantesimo, la magia delle firmamento. Manchi te mia eterna essenza.
      Composta lunedì 10 dicembre 2012
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Antonio Cuomo
        Ancora in me, il tuo respiro fruscio intenso, la tua voce che risuona nella mia mente, se chiudo gli occhi, sento le tue braccia che mi cingono. Per un solo istante di piacere, ma non v'è fiume che ritorna alla sua fonte, mi ritrovo ad ascoltare la tua assenza, restando qui a tormentarmi con nuovi ricordi, illudendo me stesso fermo ad aspettare te, brivido intenso che toglieva il fiato.
        Composta venerdì 7 dicembre 2012
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Antonio Cuomo
          Vorrei proferire tante cose, ma come scriverle io non so, farti comprendere che anche se son per te un semino sbattuto nel soffio dei tuoi pensieri, desidererei poter essere quello che si attaccata nella terra della tua mente e germogliando rigoglioso lasciar arrivare le sue radici a carezzare il tuo cuore dove... mi fermerei. Un petalo attaccato alla corolla dei tuoi desideri vivendo in te il mio delirio di passioni, essiccando con te, per essere eternamente nel posto in cui vorrei finire: la tua anima!
          Composta giovedì 6 dicembre 2012
          Vota la frase: Commenta