Pensieri di Antonio Cuomo

Commerciante, nato venerdì 4 febbraio 1966 a Salerno (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Diario.

Scritta da: Antonio Cuomo
Il Natale è un malinconico tempo. Perché ognuno vorrebbe essere l'eccedenza nell'amore, nella bontà, nella carità per tutti i fratelli bisognosi. L'augurio mio è semplice, costruiamo il possibile per avverare almeno un sogno, per elargire un attimo di speranza, di bene, dove tutto ciò manca. Ogni buon auspicio prenda la sua strada oggi, arrivando alla sua sana destinazione, arrivando a portare il Natale ovunque come per magia. Possa questo incantesimo unificare i nostri animi e renderli custodi perenni di una bontà globale. Tutti i giorni vanno vissuti con quest'obiettivo "Donare tutto a tutti". E vedrai che nell'immensità di questa quotidiana attenzione si accenderà eternamente la stella del Natale... Buon Natale!
Antonio Cuomo
Composta sabato 30 novembre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Antonio Cuomo
    Il sole c'è sempre, non ha preferenze e illumina tutti indistintamente. I suoi raggi riscaldano il mondo fino all'angolo più remoto della terra, riscalda il ricco e il povero, illumina dalla grande quercia al filo d'erba, senza temere la tempesta, ma anzi attende pazientemente dietro le nuvole che passi per irradiare ancora più forte la sua luce, senza sosta, senza lamentarsi mai. Dio l'ha disegnato nel cielo e il suo compito è di dar luce e speranza al nuovo giorno a tutto il creato. Questo, per dirvi che, anche se una persona amica non la s'intravede, non significa che non è più al vostro fianco, ma semplicemente aspetta che passi la bufera per ridonare al vostro cuore tutto il suo amore. Più forte, più bello di prima, per colmare quei momenti della sua assenza, perché noi tutti siamo stati creati per essere luce di speranza per colui, che barlume non ha più... Buongiorno.
    Antonio Cuomo
    Composta venerdì 22 novembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Antonio Cuomo
      Vi auguro sorrisi sinceri che cancellino i pianti, abbracci stretti che sbriciolano la freddezza, solidarietà da chi vi osservava indifferente, baci che arrivano dalle bocche profumate d'amore. È Natale, il nostro regalo è dare: dare noi stessi a chi piange la miseria, a chi riposa sotto il cielo riscaldato da un ammasso di cartoni, a chi scettico appanna il suo cuore con il respiro gelido della sua anima; Dare noi stessi per esser una sola folata di Fede, un canto nuovo da cantare insieme e farlo giungere al cielo, incantato con questa novena di bene, affascino umile per augurare al mondo intero: Buon Natale.
      Antonio Cuomo
      Composta giovedì 21 novembre 2013
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di