Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Saeglopur
Quest'anno tutte le frasi, i post e le foto che affermano in qualche modo di voler cambiare vita da domani mi danno la nausea.
Sarà che prima di facebook non sapevo che tutti quei propositi e quei pensieri li facessero milioni di persone insieme a me (con le stesse parole per giunta), sarà che gli altri anni c'era qualcosa da cambiare mentre quest'anno c'è solo qualcosa con cui imparare a convivere, sarà che ormai ho capito che i cambiamenti non avvengono da un giorno all'altro, e che se aspetti capodanno, l'inizio del mese, poi l'inizio della settimana e poi il giorno dopo per iniziare a fare qualcosa è sempre troppo tardi.
Per l'anno nuovo non vi auguro quindi di realizzare tutti i propositi o di iniziare una vita nuova, ma di avere la forza di superare gli ostacoli che vi si pareranno davanti, di accettare i cambiamenti che ci saranno, di conoscere belle persone e di mettere da parte i rancori che vi portate dietro da questo 2017.
Buon anno.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: SolPiccola .
    Perdonare è di Dio...

    Il rancore è un sentimento distruttivo e ci rende ciechi, è come il cancro nel fisico umano è davvero il cancro dell'anima, e il risentimento è una malattia mentale che si autoalimenta fino ad eliminare dalla persona ogni espressione d'amore e qualsiasi sano sentimento, sono seme dell'inferno piantata nei cuori di quelli che hanno allontanato da Dio...

    Per questi motivi urge trovare il tempo per farci un attento esame di coscienza e riflettere:
    Cosa ci manca per perdonare?
    Cosa ci impedisce di avanzare?
    Siamo veramente pronti per cominciare una nuova vita, riparando i nostri errori e rinnovando il nostro spirito?
    Solo Dio ci da la capacità di perdonare, da Lui possiamo imparare e ricevere il perdono che restituisce la pace ai nostri cuori.
    - "Se vuoi perdonare, se lo desidera, e non lo riesce, chiede aiuto a Dio =>
    (-Perdonami Signore per tutte le mie debolezze, ed aiutami a perdonare tutti coloro che mi hanno offeso, Dio ti prego nel nome del tuo figlio Gesù!)". E ricordate: "-Se non perdono non posso essere perdonato!"
    Composta mercoledì 14 marzo 2012
    Vota la frase: Commenta