Scritta da: Silvana Stremiz
Mia adorata mamma, sei la più assurda e spampanata mamma del mondo, sei la più bella e incasinata mamma del mondo, sei la più pericolosa e innamorata mamma del mondo, sei la mia peggiore amica e la mia nemica più amata, sei tutte le mie virtù e qualche mio difetto, ma sei tu, tu, l'unica alla quale riesco a dire, sempre e da sempre "Grazie". Ti adoro, mamma e ti ringrazio di avere ancora voglia e tempo di esserci perché io possa continuare a dirtelo. Auguri!
Anonimo
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di