Questo sito contribuisce alla audience di

Mi manchi, da quando, come cielo e terra all'orizzonte, siamo diventati una sola cosa e il mio respiro si è saziato del tuo, mentre il suono del mare colmava i nostri silenzi fatti di sguardi e di sospiri infiniti. Mi manchi da quando sei entrato a far parte di quell'angolo di poesie incantate che ogni sera riscopro più grande e, persi in un mondo di magia senza confini, ritroviamo la voglia di sorridere, complici di una passione infinita e nuova, verso tutto ciò che è vita. Mi manchi da quando ho riscoperto che il profumo dei fiori fa ancora parte di me, da quando ho ceduto all'emozione di condividere i nostri sguardi che parlano di noi e svelano le nostre passioni, quelle che non hanno bisogno di parole e nessuna tempesta spazzerà via... Mi manchi da quando non ho più paura di rimanere sola perché so che ci sei e sorrido al pensiero di essere guardata anche quando non sei accanto a me, da quando non temo più il freddo di dentro che annienta le emozioni più vere perché tu dai calore e illumini la mia speranza di ritornare a toccare ancora quell'orizzonte dove il cielo e la terra persero un giorno la loro identità, lasciandosi confondere dalla luce di un destino comune.
Composta mercoledì 27 marzo 2013
Vota la frase: Commenta