Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Silvana Stremiz
Non avevi il coraggio di guardarmi negli occhi quando dicevi di amarmi, figuriamoci adesso. Ti faccio un favore, ti lascio io. Scelgo di scriverti perché non meriti di sentire la mia voce rotta dal pianto, perché non voglio ripensarci, perché non sei degno/a di null'altro che di una sola parola scritta di fretta su un foglio di carta: addio.
Vota la frase: Commenta