Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Alessandra Colleoni

Operaia, nato a Bergamo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie e in Racconti.

Scritta da: aleviola
Ti ho guardata negli occhi e ho visto tristezza. Ti ho presa per mano e ti ho portata con me. Ti ho ascoltata mentre mi parlavi di te. Ti ho parlato dell'amore e ho intravisto un sorriso. Ora ti guardo negli occhi e vedo felicità. Ora sei tu a prendermi per mano e a portarmi nel cuore. Ora sei tu a parlarmi d'amore, quell'amore che tanto abbiamo desiderato. Ora io sono te e tu sei me. E il domani? Il domani lo costruiremo insieme.
Composta domenica 28 settembre 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: aleviola
    I ricordi, quelli che hai sotterrato, quelli che hai messo in un angolo così remoto del tuo cervello, quelli che il tuo cuore ha scartato perché fanno così male che ti si ferma. Quei ricordi, quando meno te lo aspetti, tornano, prepotenti e vivi come non mai. Ed è inutile, è tutto inutile, non se ne andranno mai. Puoi non parlarne, puoi nasconderli, ma non si cancellano. Sono lì, pronti a disfare tutto, e tremi all'idea che ti crolli un'altra volta il mondo addosso.
    Composta lunedì 31 marzo 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: aleviola
      Ci son troppe domande e non c'è una sola soluzione. Ci son troppe possibilità e non c'è consolazione. Ho perso le mie illusioni e quello che voglio è una spiegazione. C'è così tanta confusione! E so che posso sentirmi male, quando mi sveglio di cattivo umore e il mondo può sembrare così triste. Solo tu mi fai sentire bene. Solo tu mi fai sentire la direzione dell'amore.
      Composta martedì 25 marzo 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: aleviola
        Ci sono angeli nella vita di ognuno che vegliano su di noi. Io ne ho uno. Meravigliosa, bellissima ragazza, l'amica del cuore, come solo a quell'età ne esistono, come solo nell'adolescenza si può apprezzare l'amicizia, le confidenze degli amori appena nati e subito finiti, i litigi subito riappianati. Se ne è andata improvvisamente quattordici anni fa, e da allora veglia su di me, come solo un angelo sa fare. La sua presenza è costante, guardo in cielo e la vedo, splendida come non mai, col suo sorriso che mette gioia. La vedo nei sogni, che mi prende la mano e mi accompagna. Ti voglio bene amica mia.
        Composta lunedì 24 marzo 2014
        Vota la frase: Commenta