Scritta da: Gigliola Perin
A te mondo non auguro serenità, troppo retorico, sono sempre quelle frasi fatte. No. Io t'auguro che questo nuovo anno ti dia la pazzia necessaria per affrontare le nuove difficoltà che incontrerai nel tuo cammino, la saggezza di saper capire ed affrontare i giorni bui che arriveranno, ma più di tutto ti auguro di saper gioire di ogni tua singola vittoria. Perché alla fine siamo noi gli artefici del nostro destino e non un anno nuovo. Vivete quest'anno come se ogni suo giorno fosse per voi l'ultimo della vostra esistenza. Auguri mondo.
Composta martedì 31 dicembre 2013
Vota la frase:6.58 in 33 voti

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.58 in 33 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti

    Questo sito contribuisce alla audience di