Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Paolo D.
Cosa mi spaventa? Direi i fantasmi. Comunque, ne esistono diversi in grado di spaventarmi. Quelli che giocano tiri mancini alla gente senza farsi vedere. Quelli che rapiscono i bambini. Quelli che divorano i sogni altrui. Quelli che succhiano il sangue. E poi... Quelli che ingannano sempre le persone. Quel tipo di fantasma mi fa più paura di tutti. Quelli che si comportano da umani senza aver mai provato un'emozione. Quelli che mangiano anche se non hanno mai avuto fame. Quelli che studiano anche se non hanno nessun tipo di interesse. Quelli che difendono l'amicizia anche se non hanno nessuno. Anch'io non potrei far nulla davanti un fantasma del genere. Probabilmente perché è proprio come me.
Vota la citazione: Commenta
    Scritta da: Paolo D.
    La Gente, per paura dell'ignoto, continua a fare in modo che il mondo sia sempre uguale. Per la paura dell'ignoto, dubita di tutte le parole che non capisce. A causa della paura dell'ignoto fanno di una dottrina il loro credo. A causa della paura dell'ignoto respingono tutti gli altri dei. Le cose a cui si rivolgono gli uomini nel loro mondo, sono causate dall'ignoto. A causa della paura, gli uomini creano altre cose... altre religioni, altre lingue, altre tribù, classi e gradi. Ora, qui, ritroviamo tutto ciò che la gente ha rifiutato, ma allora anche quella conoscenza, è soltanto il capriccio di un bambino paragonata... all'ignoto assoluto.
    Vota la citazione: Commenta
      Scritta da: Paolo D.
      Non ci provate! Vi ricordate di essere degli studenti e di chiamarmi professore solo nel momento in cui vi fa più comodo, non vi conviene sottovalutarmi bastardi! Un professore e comunque un essere umano, può provare rabbia e perdere il controllo, e poi vi ricordo che non sono ancora un vero insegnante!
      Vota la citazione: Commenta