Questo sito contribuisce alla audience di

Provate ad immaginare se tanto tempo fa non ci fosse stata neanche una stella nel cielo. E se le stelle non fossero ciò che crediamo? Se la luce che viene da lontano non fosse generata dai raggi di sole distanti ma dalle nostre ali quando ci trasformiamo in angeli... Siamo tutti governati dal destino. C'è un mondo oltre questo mondo nel quale siamo tutti collegati e tutto fa parte di un grande piano in costante mutamento. Viviamo circondati dalla magia... bisogna solo osservare, osservare, osservare con attenzione, poiché anche il tempo e la distanza sono diversi da come appaiono. Siamo tutti collegati. Ogni bambino che nasce ha una sua precisa missione, ha un miracolo dentro di se e quel miracolo è rivolto ad una sola ed unica persona. Noi siamo viaggiatori alla ricerca del nostro destino, trovare quella persona alla quale il nostro miracolo è destinato. Ma attenzione, mentre cerchiamo la luce l'oscurità ci contrasta e l'eterna lotta tra il bene e il male non si combatte con grandi eserciti ma con ogni singola vita.
Vota la citazione: Commenta
    Scritta da: Daniele Tantari
    Io confesso la mia innocenza davanti a Dio. Solennemente giuro, per la dannazione della mia anima, che mai fui infedele al mio signore e marito, né mai lo offesi con il mio comportamento. Non dico di aver sempre avuto nei suoi riguardi quell'umiltà che gli dovevo, considerata la cortesia e il grande onore dimostratomi, nonché il rispetto sempre accordato. Ammetto anche di aver spesso nutrito gelosia nei i suoi riguardi. Ma Dio sa e mi è testimone che non ho mai peccato contro di lui in nessun altro modo. Non dico questo nella speranza di prolungare la mia vita, Dio mi ha insegnato come morire e rafforzerà la mia fede; circa mio fratello. E coloro che sono stati condannati ingiustamente, io avrei accettato di morire più volte per vederli liberi, ma poiché questa è la volontà del re, li accompagnerò volentieri nella morte. Con questa certezza, che io trascorrerò la vita eterna insieme a loro, in pace.
    Vota la citazione: Commenta
      Scritta da: Andrea Manfrè
      Mi sono innamorata
      solo una volta
      prima della morte
      con l'anima illuminata
      e lo sguardo
      da ragazza distratta
      ma lui era giovane
      ed io ero giovane
      due realtà
      pronte a colpire con brutalità
      sapevamo
      che non sarebbe durata
      non potevamo salvarci da una vita passata
      io guardavo il cielo nero
      lui,
      occhi persi in un pensiero vero
      è stato allora che la mia vita si è dimessa
      quando il tempo, lo spazio, l'universo,
      mi hanno sottomessa.

      I feel in love once, before i died. When my soul was bright and my eyes were wide. But he was young and i was young. We lived our lives like a loaded gun. So we knew, knew, it would up at the dark black skies. He looked at me with blood soaked eyes. It was then that my live ended.
      When time and space and the universe bended.
      And just like that, it all make sense.
      Vota la citazione: Commenta