Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Camilla Baj
- Buffy: Angel!
- Angel: penso ai bambini svegli in questa notte di Natale, con l'orecchio teso... per sentire il suono di una slitta...
- Buffy: Angel, ti prego, devi metterti al coperto! Restano pochi minuti di buio!
- Angel: lo so, i miei sensi percepiscono l'arrivo dell'alba...
- Buffy: non ho tempo per le spiegazioni, devi solo fidarti di me! Quella presenza che ti tormenta...
- Angel: non mi sta tormentando, mi ha indicato la via.
- Buffy: ti ha indicato...
- Angel:... cosa sono
- Buffy: cosa eri!
- Angel: e sempre sarò. Volevo sapere il perché del mio ritorno e ora lo so!
- Buffy: tu non sai niente. Un'entità malvagia ha il potere di farti fare quello che vuole e tu l'assecondi!? Ti arrendi così!?
- Angel: non posso ricominciare da capo, non posso continuare a uccidere!
- Buffy: allora combatti!
- Angel: no... è troppo dura!
- Buffy: Angel, ti prego... vieni a metterti al riparo...
- Angel: mi ha ordinato di ucciderti, c'eri anche tu nel mio sogno... mi ha ordinato di dannarmi definitivamente e tornare un mostro!
- Buffy: so cosa ti ha ordinato! E a te cosa importa!?
- Angel: Anch'io lo volevo! Perché mi sei indispensabile... vorrei trovare la pace in te... anche se dovessi pagare con la mia anima... e una parte di me lo vorrebbe... sono debole... sono sempre stato un debole... non era il demone in me a farmi essere malvagio... era l'uomo...
- Buffy: sei debole? Chiunque lo è... chiunque può sbagliare. Forse quest'entità ti porta verso il male, ma lo fa solo perché ha bisogno di te... e questo vuol dire che è vulnerabile! Angel, non capisci? Ti viene concesso di poter fare del bene, di poter fare ammenda... ma se tu dovessi morire in questo momento, saresti stato solo un mostro... Angel, ti prego! Il sole sta sorgendo...
- Angel: vattene...
- Buffy: no...
- Angel: credi davvero che a uno come me possa essere concesso il perdono!? Tu non immagini nemmeno quello che ho fatto! Ora vattene!
- Buffy: tu non resterai qui! Non ti lascio morire!
- Angel: vattene!
- Buffy: non... no... lasciami!
- Angel: non vale la pena di salvarmi, sono stato un uomo ignobile, tutto il mondo vuole la mia morte...
- Buffy: non pensi a me? Ti amo da morire... ho fatto di tutto per dimenticarti... ti ho anche ucciso ma non è servito! Odio tutto questo, che sia impossibile dimenticarti e che tu abbia il potere di ferirmi così... so bene tutto quello che hai fatto perché l'hai fatto anche a me... oddio, vorrei desiderare la tua morte, ma non posso... non ci riesco...
- Angel: Buffy ti prego... solo per questa volta, lasciami essere forte...
- Buffy: la forza è nella lotta! Che è dura e molto dolorosa e quotidiana... è questo il nostro compito e dobbiamo farlo insieme... ma se sei troppo vigliacco per reagire, allora brucia, se non sai ancora convvinto di appartenere a questo mondo, non ho più argomenti... ma non aspettarti che io stia a guardare e neppure che pianga la tua morte! Perché io...
- [il sole non sorge, ma cade una leggera neve... Angel e Buffy, si tengono per mano, passeggiando nelle vie innevate...]
Buffy Summers (Sarah Michelle Gellar), Angel/Angelus (David Boreanaz)
dal film "Buffy" di Serie TV
Vota la citazione: Commenta
    Scritta da: Sharon Xxxxxx
    Daniele: "No, io devo capire perché se n'è andata via così... Cioè, perché ti giuro, ieri era troppo carina... cioè, si vedeva che... che stava bene... e poi abbiamo parlato tanto..."
    Lucio: "Ecco, appunto... se sarà rotta i cojoni!"
    Lucio Pregoni (Vittorio Emanuele Propizio), Daniele Cook (Alberto Galetti)
    Vota la citazione: Commenta
      Scritta da: Sharon Xxxxxx
      Altro che l'Orlando Furioso
      starei con lei 24 ore al giorno senza turno di riposo.
      È la mia Venere nera
      con quelle gambe da modella e quello sguardo da pantera
      per forza poi che a scuola vado una chiavica
      c'ho 3 a latino e 4 scarso in matematica
      è che tutto il giorno penso sempre a lei
      almeno oggi professò me metta 6.
      Vota la citazione: Commenta