Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: L'auretta XXX
[Durante la partita a poker dove il premio comprende anche due biglietti per il Titanic]
- Jack: Va bene. È il momento della verità. La vita di qualcuno qui sta per cambiare. Fabrizio? [Fabrizio mostra le carte] Niente. Olaf? [Olaf mostra le carte] Niente. Sven? [Sven mostra le carte] Oh, due coppie... Scusa tanto, Fabrizio.
- Fabrizio: Che scusa, ma vaffanculo! Hai scommesso tutto quello che avevamo.
- Jack: Scusa tanto, non rivedrai tua madre per un bel po' di tempo... perché noi ce ne andiamo in America! [mostra le carte] Full, ragazzi! Wo-hoo!
- Fabrizio: Evviva! Oh Dio Mio, ti ringrazio!
Jack Dawson (Leonardo Di Caprio)
dal film "Titanic" di James Cameron
Vota la citazione: Commenta
    Scritta da: Ssdf Sdsdfa
    - Andrews: In dieci minuti, quattro metri e mezzo d'acqua nel gavone di prua, in tutte e tre le stive e nel locale della caldaia 6.
    - Ismay: Quando potremo riprendere a navigare?
    - Andrews: Sono già cinque i compartimenti allagati. Può sopportare uno squarcio e rimanere comunque a galla con quattro compartimenti allagati, ma non cinque. Non cinque. Perciò mentre affonda a prua, l'acqua passerà sopra le paratie del ponte E arrivando fino a poppa e non c'è alcun modo di impedirlo.
    - Smith: Le pompe. Se apriamo le paratie possiamo...
    - Andrews: Le pompe fanno sì guadagnare tempo, ma solo pochi minuti. Da questo momento qualunque cosa facciamo il Titanic affonderà.
    - Ismay: [Venuto a conoscenza dell'ormai sicuro affondamento] Ma questa nave non può affondare!
    - Andrews: È fatta di ferro, signore. Le assicuro che può affondare. E affonderà. È una certezza matematica.
    - Capitan Smith: Quanto tempo abbiamo?
    - Andrews: Un'ora, due al massimo. [...].
    - Capitan Smith: Ho l'impressione che finirà in prima pagina comunque, signor Ismay.
    Thomas Andrews (Victor Garber), J. Bruce Ismay (Jonathan Hyde), Capitan Smith (Bernard Hill)
    dal film "Titanic" di James Cameron
    Vota la citazione: Commenta
      Scritta da: Erica
      1500 persone finirono in mare quando il Titanic sparì sotto i nostri piedi. C'erano 20 scialuppe nelle vicinanze, solo una di loro tornò indietro. Una! Sei persone furono salvate dall'acqua, una di queste ero io. Sei su millecinquecento. In seguito, le 700 persone sulle scialuppe non poterono far altro che aspettare. Aspettare di morire, aspettare di vivere. Aspettare un perdono che non sarebbe mai arrivato.
      Rose DeWitt Bukater (Kate Winslet)
      dal film "Titanic" di James Cameron
      Vota la citazione: Commenta