Questo sito contribuisce alla audience di

Romeo: Se io profano con la mia mano indegna questo santuario è un peccato gentile... le mie labbra come due pellegrini chiedono la grazia di ripare la rude offesa con un dolce bacio
Juliet: Buon pellegrino non disprezzare la tua mano che ha dimostrato solo devozione... Perché i santi hanno mani che i pellegrini toccano con le mani, ma palmo contro palmo, questo è il bacio dei santi
Romeo: I santi non hanno labbra come le hanno i pellegrini?
Juliet: Si pellegrino, ma servono solo per pregare!
Romeo: Allora mia santa concedi che le labbra preghino come le mani, o la fede diventa disperazione!
Juliet: I santi non si muovono, ascoltano chi prega, nient'altro!
Romeo: E tu non muoverti mentre mi esaudisco da solo
*** Bacio ***
Romeo:... dalle mie labbra le tue labbra hanno tolto il peccato!
Juliet: e le mie lo hanno avuto dalle tue...
Romeo: Lo hai avuto dalle mie labbra!? Che incoraggiamento soave... Allora rendimi il mio peccato!
Vota la citazione: Commenta