Questo sito contribuisce alla audience di

Citazioni dei Film di Steven Shainberg


Scritta da: Roberta Rossi
Grey: Lee venga vicino a me... è uscita con qualche ragazzo ultimamente?
Lee: si
Grey: e mi dica con chi è uscita?
Lee: ehm Peter...
Grey: Peter... avete fatto sesso? No...
Lee: non lo soooo
Grey: è timida? Io sono timido
Lee: lei non è timido, lei è un avvocato
Grey: io sono timido, cerco di superare la mia timidezza, in modo da portare a termine le cose
Lee: io non penso che lei sia timido
Grey: Lee, sarò molto franco con lei, ora io so di essere il suo datore di lavoro, e che, abbiamo un rapporto prestabilito... mah, voglio che lei si sentisse libera,, di poter discutere i suoi problemi... con me! Cos'è quella storia della scatola del cucito e i cerotti?
Lee: ehmm mi sento timida ( insieme lo dicono)
Grey: vuole una cioccolata calda?
Lee: d'accordo
Grey: perché si fa quei tagli Lee?
Lee: non lo so
Grey: forse perché a volte il dolore interiore deve venire in superficie, e quando vede le prove del dolore interiore, sa di essere finalmente viva, poi vedere guarire le ferite... è consolante vero?
Lee: ah penso che possiamo dire così
Grey: le dirò una cosa importante Lee, è pronta ad ascoltarmi? Mi sta ascoltando! Lei non si farà mai più tutti quei tagli, ora basta, ha capito? Sono stato perfettamente chiaro, ha finito con quelle cose, quello è il passato!
Lee: si
Grey: mai più...
Lee: d'accordo
Grey: bene, sa cosa voglio che faccia ora? Voglio che oggi esca prima dal lavoro, lei è una ragazza grande una donna adulta, sua madre non deve venire tutti i giorni a prenderla, voglio che faccia una bella passeggiata, è un ordine, da sola a l'aria fresca, perché ha tanto bisogno di sollievo, perché non farà mai più quelle cose vero?
Lee: no signore
Grey: bene.
E. Edward Grey (James Spader), Lee Holloway (Maggie Gillenhaal)
dal film "Secretary" di Steven Shainberg
Vota la citazione: Commenta
    Scritta da: Roberta Rossi
    Lionel: io... ho fatto questo per te
    Diane: perché hai voluto che ti radessi? Uhm
    Lionel: voglio poter andare più a largo?
    Diane: a largo?
    Lionel: si, e voglio che tu sia con me!
    Diane: cosa? No!
    Lionel: Diane!
    Diane: vuoi che ti guardi mentre anneghi?
    Mi hai fatto innamorare di te solo per...
    Lionel: io non la vedo in questo modo... io ti amo!
    Lionel si stende sul letto e lei con il viso appoggiato sulla sua pancia gli dice...
    Diane: non ti ho mai fotografato...
    Lionel Sweeney (Robert Downey Jr), Diane Arbus (Nicole Kidman)
    dal film "Fur - Un ritratto immaginario di Diane Arbus" di Steven Shainberg
    Vota la citazione: Commenta
      Scritta da: Roberta Rossi
      Diane è affacciata alla finestra, ad un tratto sente un rumore e si gira.
      Lionel: girati, non guardarmi ti prego.
      Diane si rigira verso la finestra.
      Lionel: chiudi gli occhi Diane
      Diane: no non voglio
      Lionel: Diane, per favore, chiudi gli occhi, non girarti, tienili chiusi. E adesso spogliati, il bagno è pronto, puoi tenere gli indumenti intimi se vuoi.
      Diane: voglio tornare a casa
      Lionel si avvicina verso di lei, con la mano gli sfiora i capelli, si volta e si siede su una sedia
      Diane si gira, lo guarda senza nessun spavento e gli dice " Ciao" e Lionel " come lo prendi il tè".
      Lionel Sweeney (Robert Downey Jr), Diane Arbus (Nicole Kidman)
      dal film "Fur - Un ritratto immaginario di Diane Arbus" di Steven Shainberg
      Vota la citazione: Commenta
        Scritta da: Roberta Rossi
        In un modo o nell'altro ho sempre sofferto, non sapevo esattamente perché, ma quello che so, è che adesso non ho tanta paura di soffrire, sento più di quanto abbia mai sentito prima, di aver trovato qualcuno con cui giocare, da amare. In un certo senso mi sembra giusto per me, spero che sappia, che vedo, che anche lui soffra, e che voglio amarlo!
        E. Edward Grey (James Spader), Lee Holloway (Maggie Gillenhaal)
        dal film "Secretary" di Steven Shainberg
        Vota la citazione: Commenta