Questo sito contribuisce alla audience di

Citazioni dei Film di Rob Marshall


Scritta da: Martina
Il mio nome è maria e il mio è un destino amaro. Io volevo farmi amare e ho perso il mio denaro... c'è un audace marinaio che attendo dentro al cuore, non so niente di quell'uomo ma ho bisogno del suo amore. Un fanciullo innamorato che attrae tutti i guai, l'aggrego audace marinaio che un giorno arriverà. Solo lui può consolare questo cuore spezzato ormai, il mio audace marinaio prima o poi arriverà.
Vota la citazione: Commenta
    Scritta da: Rita R.
    Il cuore muore di morte lenta. Perdendo ogni speranza come foglie. Finché un giorno non ce ne sono più. Nessuna speranza. Non rimane nulla.
    Se un albero non ha né foglie né rami, si può ancora chiamarlo albero?
    Lei si dipinge il viso per nascondere il viso.
    I suoi occhi sono acqua profonda.
    Non è per una geisha desiderare.
    Non è per una geisha provare sentimenti.
    La geisha è un'artista del mondo che fluttua.
    Danza.
    Canta.
    Vi intrattiene.
    Tutto quello che volete.
    Il resto è ombra.
    Il resto è segreto.
    Non si può dire al sole "più sole".
    O alla pioggia "meno pioggia".
    Per un uomo, la geisha può essere solo una moglie a metà. Siamo le mogli del crepuscolo.
    Eppure apprendere la gentilezza, dopo tanta poca gentilezza, capire come una bambina con più coraggio di quanto creda, trovi le sue preghiere esaudite, non può chiamarsi felicità?
    Dopo tutto, queste non sono le memorie di un'imperatrice, né di una regina. Sono memorie... di un altro tipo.
    dal film "Memorie di una geisha" di Rob Marshall
    Vota la citazione: Commenta