Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori Citazioni dei Film di Quentin Tarantino

Questo regista lo trovi anche in Film come attore.

Scritta da: Francesca Borneto
Jimmie: Voglio farti una domanda, quando sei arrivato qui hai visto per caso scritto davanti a casa mia "deposito di negri morti"?
Jules Winnfield: Jimmie lo sai che non è questo.
Jimmie: No no rispondi, hai visto per caso scritto davanti a casa mia "deposito di negri morti"?
Jules Winnfield: No, non l'ho visto.
Jimmie: E sai perché non l'hai visto?
Jules Winnfield: Perché?
Jimmie: Perché conservare i negri stecchiti non è affatto il mio campo! È questo il motivo!
Jimmie Dimmick (Quentin Tarantino), Jules Winnfield (Samuel L. Jackson)
dal film "Pulp Fiction" di Quentin Tarantino
Vota la citazione: Commenta
    Scritta da: Gianmarco
    - Broomhilda è il nome di un personaggio della più popolare di tutte le leggende tedesche.
    - C'è una storia su Broomhilda?
    - Oh, sì che c'è.
    - La conosci?
    - Qualunque tedesco conosce quella storia. Vuoi che te la racconti? Bene... Broomhilda era una principessa. Una delle figlie di Wotan, Dio di tutti gli dei. Comunque sia, suo padre era molto arrabbiato con lei.
    - E perché?
    - Oh, non me lo ricordo esattamente, gli aveva disobbedito su qualche cosa. Così lui la pose sulla cima di una montagna.
    - Broomhilda sulla montagna?
    - È una leggenda tedesca, ci devono sempre infilare una montagna da qualche parte. E mette un drago che sputa fuoco a guardia di quella montagna. E che la avvolge in cerchio di fiamme infernali. E lassù, Broomhilda rimarrà per sempre... a meno che non giunga a salvarla un eroe senza paura.
    - E il tipo giunge?
    - Sì, Django, effettivamente giunge. Il tipo si chiama Siegfried.
    - E Siegfried la salva?
    - E lo fa in modo spettacolare. Scala la montagna perché è senza paura e uccide il drago perché è senza paura e attraversa le fiamme infernali... perché Broomhilda se lo merita.
    - So come si sente.
    - Penso che sto cominciando a rendermene conto.
    dal film "Django Unchained" di Quentin Tarantino
    Vota la citazione: Commenta