Le migliori Citazioni dei Film di Anthony Minghella


Amore mio
ti sto aspettando.

Quanto è lungo
un giorno al buio
o una settimana.

Il fuoco è spento ormai e io sento un freddo orribile.
Forse dovrei trascinarmi fuori
ma poi ci sarebbe il sole.

Ho paura di sprecare la luce
per l'inno colorato
per scrivere queste parole.

Moriamo.

Moriamo ricchi di amanti e di tribù
di gusti che abbiamo inghiottito
di corpi che abbiamo penetrato risalendoli come fiumi
di paure in cui ci siamo nascosti
come in questa caverna stregata senza memoria
qualunquismo
indifferenza
mediazioni e ripensamenti.

Voglio che tutto ciò resti inciso sul mio corpo
siamo noi i veri paesi
non le frontiere tracciate sulle mappe
con i nomi di uomini potenti.

Lo so che tornerai e mi porterai fuori di qui
nel palazzo dei venti.

Non ho mai voluto altro
che camminare in un luogo simile con te, con gli amici.

Una terra senza mappe.

La lampada si è spenta
e sto scrivendo nell'oscurità.
dal film "Il paziente inglese" di Anthony Minghella
Vota la citazione: Commenta
    - Inman: Prego perché tu stia bene. Prego d'essere nei tuoi pensieri. Sei l'unica cosa che mi impedisce di scivolare in un abisso di oscurità.
    - Ada: E come è stato possibile? Insieme abbiamo avuto soltanto così pochi momenti!
    - Inman: Sono tanti i momenti. Sono come un sacchetto di finissimi diamanti. Non importa se sono veri o se me li sono immaginati. La curva del tuo collo è una cosa vera. La sensazione di te nelle mie braccia quando ti ho stretta a me.
    Inman (Jude Law), Ada (Nicole Kidman)
    dal film "Ritorno a Cold Mountain" di Anthony Minghella
    Vota la citazione: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di