Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi tratte dal Film Drammatico


Scritta da: Andrea Manfrè
- È vero, sono caduta.
- E ora guardala... Così elegante.
- Signor direttore generale, dovremo sbrigarci, perderemo l'inizio.
- Vediamo le danze di primavera ogni anno, possiamo perdere un minuto. Come ti chiami? Non avere paura di guardarmi.
Ti piacciono le prugne dolci o le ciliege?
- Vuol dire da mangiare?
- A me piacciono le prugne dolci. Vieni.
Nella vita nessuno di noi trova la gentilezza che dovrebbe.
Buongiorno. Uno di ognuno, per favore. I miei figli li aspettano tutte le primavere.
- Ora sono una geisha anch'io!
- Eh, si. Lo sei. Dove hai preso questi occhi sorprendenti?
- Mia madre mi ha dato questi occhi.
- Generoso di parte sua.
- Come lo è stato lei con me.
- Fammi un sorriso, non vuoi? Ecco, così. È il tuo regalo a me. Con questi ti comperai la cena. Ed ora promettimi una cosa: quando farai un capitombolo, niente broncio.
Molto meglio.
Vota la citazione: Commenta