Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Sharon Xxxxxx
Antonio: guarda che io so riconoscere una donna quando fa la dura per non mostrarsi fragile, quando è una che piange spesso ma che si farebbe ammazzare pur di non piangere in pubblico, una che si veste come un sergente, ma è fatica sprecata perché sei così bella, una che si tocca sempre l'orecchio destro tutte le volte che è in difficoltà...
Vota la citazione: Commenta
    Scritta da: NikkiPinki
    Nicola: "Lucia..."
    Lucia: "Sshhhhhhh, ti porto a bere una birra..."
    Lucia: "Tra una settimana mi sposo, e lo amo..."
    Nicola: " Ma allora... perché?"
    Lucia: "Perché mi guardi in un modo che mi fa diventare matta... Non faccio male a nessuno... È una cosa mia e rimane mia... Tutto quello che farò stanotte l'ho sognato mille volte... nei minimi dettagli..."
    Vota la citazione: Commenta
      Scritta da: Claudio Costa
      Presente la maionese? Sì, quella nelle vaschette del fast-food, che premi i tubi e viene fuori. Credo che non c'è niente di più difficile da fare; mettere insieme uova, limone, sale e olio. Credimi, forse è più facile innamorarsi di qualcuno che non pensavi mai e poi mai che ti sarebbe piaciuto. Davvero la maionese è così. Può impazzire da un momento all'altro: un istante sembra perfetta, e l'istante dopo tutti gli ingredienti se ne stanno per i fatti loro. Ma se ci riuscite non c'è niente che potrà fermarvi.
      Vota la citazione: Commenta
        Scritta da: Grinch
        - Pallina: "Step, ti posso chiedere una cosa?"
        - Step: "Tutto quello che vuoi."
        - Pallina: "Abbracciami."
        [Step le si avvicina timoroso, allarga le braccia e l'accoglie fra le sue. Pensa al suo amico, a quanto ne era innamorata. ]
        - Pallina: "Stringimi forte, piú forte. Come faceva lui. Sai mi diceva sempre... Cosí non mi scappi piú. Resterai sempre con me."
        [Pallina appoggia la testa sulla sua spalla]
        Pallina: "E invece se n'é andato lui."
        [Comincia a piangere]
        - Pallina: "Me lo ricordi da morire, Step. Lui ti adorava. Diceva che solo tu lo capivi, che eravate uguali, voi due."
        [Step guarda lontano. La porta é leggeremente sfuocata. La stringe forte, piú forte]
        - Step: "Non é vero, Pallina. Lui era molto meglio di me."
        - Pallina: "Si, é vero"
        [Sorride titando su col naso].
        Vota la citazione: Commenta