Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Marianna Mansueto
- Che cosa hai fatto? Avrei potuto dissuaderlo. Avrei potuto...
- Cosa avresti potuto fare? Avresti potuto assistere all'estinzione della nostra famiglia per mano di Marcel Gerard.
- Era uno di noi!
- Ci disprezzava. Sì, era nostro amico, sì, faceva parte della nostra famiglia. Nel momento in cui Davina Claire è morta, è diventato nostro nemico, e uno formidabile! Era il leader degli Strix, gli abbiamo affidato tutti i nostri segreti, e poi, Klaus... lo abbiamo tradito. Non avevo scelta.
Klaus Mikaelson (Joseph Morgan)
Vota la citazione: Commenta
    Scritta da: Marianna Mansueto
    Tu mi hai mentito! Per nascondere le tue stesse trasgressioni, perché avevi paura! Per tutta la vita, ho cercato l'approvazione negatami dall'uomo che pensavo fosse mio padre. Tu mi hai trasformato nella persona debole che lui odiava!
    Guardami! Sbraiti e ti arrabbi per il mostro che sono diventato, ma tu, madre... Sei tu l'artefice di tutto quello che sono.
    Klaus Mikaelson (Joseph Morgan)
    Vota la citazione: Commenta
      Scritta da: Marianna Mansueto
      Una volta eravamo innocenti, Elijha. Questa sete di sangue ci è stata imposta dai nostri genitori, che ci hanno trasformati da preda a predatore. Noi siamo i demoni in agguato nell'ombra. Noi siamo i selvaggi cattivi, presenti nelle favole raccontate ai bambini, ma non per la mia bambina, non per Hope. Nella sua storia, noi siamo i cavalieri dalle armature splendenti. Senza di te al mio fianco io non penso di poter sopravvivere al mio amore per mia figlia. Ho bisogno di te. Ho bisogno di te, fratello. Il mostro che è dentro di me può essere controllato solo dal mostro che è in te. Dal mostro che è in te. Solo insieme possiamo sconfiggere i nostri demoni e salvare la nostra famiglia.
      Klaus Mikaelson (Joseph Morgan)
      Vota la citazione: Commenta
        Scritta da: Christiana Davanzo
        Dicono che col passare del tempo tutte le ferite guariscono, ma dalla più grande delle perdite, dalla ferita più profonda segue un processo di guarigione lenta il più difficile. Il dolore svanisce ma le cicatrici rimangono a memoria della nostra sofferenza e rendono forte chi le porta affinché non possa essere più ferito. Così mentre il tempo passa lentamente, ci perdiamo in distrazioni per eludere la frustrazione, diventiamo aggressivi... rabbiosi, per tutto il tempo tessiamo trame e pianifichiamo aspettando di diventare più forti. E poi, prima di rendercene conto, il tempo è volato via, siamo guariti e siamo pronti a ricominciare.
        Klaus Mikaelson (Joseph Morgan)
        Vota la citazione: Commenta