Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Taurio Luigi soli
Il treno della vita corre veloce e non lo puoi fermare; seduto sul sedile guardi fuori dal finestrino e scopri uno scorcio nostalgico del tuo passato saturo di dolci rimpianti.
Il paesaggio è un susseguirsi continuo di città e natura; il grigio dei muri e delle ciminiere fumanti rende spazio al verde; rende spazio alla bruma dei boschi e dei prati.
La scena scorre veloce come in un film ed ogni spezzone scopre la coperta di una nuova emozione nel cuore; e tu puoi decidere se rimembrare il passato o se chiudere gli occhi e sognare il futuro.
Composto sabato 8 ottobre 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Taurio Luigi soli
    Lo scopo di questo terrorismo non è incattivire i potenti o i politici; essi, i grandi moralisti e bigotti dei nostri tempi, già colpiscono ogni giorno migliaia di civili sopratutto bambini sganciando bombe costose, rifiutandosi di effettuare missioni di terra poiché i proiettili non rendono abbastanza. Lo scopo del terrore è rendere il popolo comune disposto ad assorbire tutto ciò lasciando che la barbarie sia accettata come fosse una cosa ordinaria; le bandiere della pace e le grandi manifestazioni pacifiste che vedevo da bambino non appaiono più da quando esiste il terrorismo; eppure le vittime delle guerre sono le stesse, sempre civili, ed i nemici i soliti fantasmi che esistono solo nei telegiornali, a cui la gente cede la sovranità mentale rifiutando poco a poco di vedere coi propri occhi la realtà, e smettendo di essere scettico di fronte alle menzogne. La verità è semplice: i produttori di armi hanno trovato il modo di creare le guerre nei periodi di pace con un minimo investimento e con la garanzia di non avere più alcun ostacolo sociale.
    Composto domenica 17 luglio 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Taurio Luigi soli
      Moralisti che pretendono di insegnare la storia senza averla compresa appieno; voglio ricordare che i nazionalismi ed i regimi fascisti e nazisti sono nati proprio dallo stesso genere di divario sociale e miseria che gli stessi politici attuali stanno continuando a perpetrare; rubando denaro ai soliti sudditi per regalarli alle banche, e per poi lasciare le briciole ai poveri.
      Di fatto, se tutte le risorse regalate alle banche da qui a dieci anni fossero state corrisposte a tutti i cittadini in fondo alla piramide, adesso non ci sarebbe ne fame ne miseria; ma qualcuno rimarrebbe a corto di schiavi, tale sistema rimarrebbe a corto di sudditi, poiché nessuno sarebbe più disposto a lavorare per ciò che di diritto dovrebbe essere gratuito.
      Composto mercoledì 20 luglio 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Taurio Luigi soli
        Quando s'imbianca la collina e il sentiero s'annebbia di chiarore. Mentre le foglie dormono nella notte e il lupo grigio intona nostalgiche melodie. Com'è dolce ascoltare il vento scorrere tra le chiome degli alberi, sentire la vita che vola, udire l'anima che diviene polvere in un lampo di brividi.
        Ritrovarsi a volare nell'oscurità del cielo, osservare in silenzio quel velo sottile, e sfiorare quelle nuvole che leggere abbracciano la luna. Lei risponde, lei guarda, poi sussurra col suo pallido silenzio, parla lieve dentro il cuore. Invita tutti ad incamminarsi, a prendere la via che sale, a saltare gli argini della strada e ad entrare nel bosco selvaggio.
        Và ora, affonda la lama e logora i rovi che ti si parano tutt'attorno, odora adesso il profumo di libertà e continua a vagare alla ricerca della tua meta.
        Composto sabato 28 novembre 2015
        Vota il post: Commenta