Post di Tania Memoli

Commerciante, nato venerdì 31 luglio 1970
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Tania Memoli
Lo so che è un social dove si condividono i momenti e pensieri della giornata, ma scusate se non vi aggiorno su dove sono andata oggi, cosa ho fatto, cosa ho mangiato e se sono andata a lavoro. Ma a parte che penso che non sia un grande argomento rilevante, è che ho imparato nel tempo a dare anche il più piccolo particolare di me a chi davvero importa.
Tania Memoli
Composto giovedì 17 dicembre 2015
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Tania Memoli
    Io guardo in silenzio per non turbare chi ha deciso di stare lontano. Non è mio uso e costume usare il turpiloquio, ma quando vedo certi comportamenti equivoci di femmine che si nascondono dietro la facciata di essere paginiste, inevitabilmente a queste dai un nome e chiamarle "zoccole" non è più un offesa ma dargli la consapevolezza di ciò che sono. Scusate lo sfogo.
    Tania Memoli
    Composto domenica 13 dicembre 2015
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Tania Memoli
      Sono sui social network da tempo. Ho messo la mia foto i primi tempi come tutti, ma dopo un po' ho preferito lasciarmi rappresentare da un'immagine virtuale che comunque in parte sento mi appartenga. A chi chiede continuamente di mostrarmi, lo dico una volta per tutte: ho un cervello oltre il volto ed è con quello che avete a che fare. La foto del mio viso non fa di me una persona diversa. Non voglio sentirmi obbligata né a postarla in privato né come foto profilo. Ognuno fa le sue scelte e come tali vanno rispettate. Chiedo quindi cortesemente di evitare di continuare a domandarmela e giusto per dissipare ogni dubbio: "sono una persona normalissima, dietro questa foto non si nasconde nessuna" femme fatale "anzi. Concludo: la realtà è quello che scrivo, che scelgo, che do. Di virtuale qui da me c'è solo la foto... forse.
      Tania Memoli
      Composto lunedì 7 dicembre 2015
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Tania Memoli
        Ho bisogno di ritrovarmi nelle mie parole, nei miei gesti, nella mia spontaneità e soprattutto in quella risata che si è trasformata in un mesto sorriso. Ho bisogno di essere me stessa, di poter contare che i gesti più delle parole vengano compresi, che io possa affidarmi a chi ha cuore sincero e mani che afferrano, occhi che legano, bocca che non taccia mai i suoi sentimenti, che la sua lingua non sia una frusta per le mie parole, che queste possano fondersi in un unico linguaggio e che si traduca in un unica azione: indivisibili.
        Tania Memoli
        Composto sabato 19 settembre 2015
        Vota il post: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di