Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritto da: Silvia Nelli
Tu puoi scegliere di non amare per non soffrire. Puoi impegnarti al massimo per rendere la tua vita da persona libera il più serena e felice possibile... Però, lasciati dire che avere qualcuno che palpita nel cuore, che ascolta i tuoi battiti, che segue le tue emozioni e si lascia trascinare in luoghi e mete sconosciute è altra cosa... Tutti stiamo bene soli e allo stesso tempo tutti manteniamo viva nel silenzio la speranza che quel posto attualmente incompleto prima o poi venga colmato.
Composto martedì 19 gennaio 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Non voglio rinunciare più a niente di me. Non voglio più essere diversa per compiacere qualcuno che amo, perché l'amore ci vuole liberi di essere se stessi e non di apparire ciò che vorrebbero che noi fossimo. Voglio tenermi stretti i miei pregi e far innamorare qualcuno anche grazie ai miei difetti. Amo la mia dolcezza e allo stesso modo amo quel mio modo di "incazzarmi" quando qualcosa non mi va giù. Amo la mia onestà, i miei valori e il mio essere donna, ma amo anche la mia grandissima faccia da culo nei momenti di ironia, il saper rendere pan per focaccia a chi merita e quel vento terrificante che soffia in me quando perdo la mia finezza di donna lasciando uscire "lo scaricatore di porto" per dire la mia in faccia a chi ho di fronte. Sì... non sono ben gestibile forse, ma posso assicurare che mi dono a poche persone, che il meglio di me va meritato e che se amo... amo davvero!
    Composto lunedì 18 gennaio 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Sono passata per la via dei "sogni" e non è stata una passeggiata molto lunga. Si è rivelata spesso una strada senza uscita, piena di finte opportunità e priva di alloggi ricchi di valori. Ho visitato via "dell'illusione" e credetemi quello che si vede passare, scorrere e cadere in quella strada non lo potete nemmeno immaginare. Cammini sui cuori delle persone che come te "ci credono", piovono gocce di menzogna, tira un vento fortissimo chiamato opportunismo e spesso non senti freddo ma caldo, un caldo che divora chiamato "rabbia". Sono stata invitata in via "dell'amore", ma solo Dio forse sa dove si trova veramente, perché dove sono stata ce ne era davvero poco ed ho finito per perdermi e trovarmi in un'enorme piazza... piazza "della verità". Lì capisci tutto... lì è tutto chiaro e limpido. Lì niente è più strano, dubbioso o incerto. Lì tutto è vero e finalmente capisci che la cosa che vale di più è la strada che imboccherai subito dopo aver attraversato quella piazza... si chiama via "della rinascita"!
      Composto domenica 17 gennaio 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Ho una memoria infallibile. Tendo a ricordarmi di tutto e di tutti. Ricordo il bene e le persone che me lo hanno donato. Ricordo le mani delle persone che mi hanno salvato. Ricordo gli aiuti morali e a volte concreti e coloro che me li hanno offerti. Ricordo anche le facce da culo e la loro presunzione. Le risate di chi ha gioito sulle mie lacrime. Ricordo volti, nomi e parole di chi di me anche avendone capito ben poco ne ha fatto un "poema". Ricordo traditori, bugiardi e finte "vittime"! Ho buona memoria quindi anche se passerà molto tempo state certi che quando la "famosa" ruota girerà io sarò presente e ben attenta a vedervi cadere dal piedistallo.
        Composto domenica 17 gennaio 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Non ho mai capito se sono io la persona "sbagliata" oppure vivo in un mondo fatto di concetti e modi di pensare diversi dal resto dell'umanità. Ma amare qualcuno cosa vuol dire? Per me amare è desiderare la felicità di chi si ama. Anche se quella felicità non siamo noi. Amare qualcuno è dare, senza pretendere. È esserci senza pensare che per forza devono restare. Amare è anche lasciare andare se restare è la sua infelicità. Perché non ha senso tenersi vicino qualcuno e notare che invece che illuminargli la vita gli spegni la voglia di vivere.
          Composto domenica 17 gennaio 2016
          Vota il post: Commenta