Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritto da: Silvia Nelli
Potevamo urlarla insieme quella voglia di vita e di libertà. Potevamo essere "unici" in un mondo di amori tutti uguali. Potevamo essere diversi forse, ma perfetti insieme. Ti avrei insegnato quanto vale un'emozione e un sentimento. Ti avrei fatto vedere la bellezza di due occhi che si chiudono mentre due labbra si avvicinano. Ti avrei insegnato la poesia che può nascondersi dietro tutto ciò che tu hai sempre vissuto in modo superficiale. Mentre facevo tutto questo, tu mi avresti insegnato quanto sia possibile sentirci "invincibili" respirando libertà e vento. Mi avresti insegnato a non piangere più per cose stupide, ma ad essere abbastanza egoista e bastarda da fregarmene. Potevo portare alla luce la tua dolcezza e tu avresti dato più polso alla mia forza. Mi avresti insegnato che dietro i peggiori modi può nascondersi un mondo meraviglioso. Un mondo che hai scelto di lasciar morire per orgoglio ed egoismo e io per non morire insieme a te ho scelto di andarmene via... lontano e per sempre.
Silvia Nelli
Composto domenica 18 dicembre 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Potevamo urlarla insieme quella voglia di vita e di libertà. Potevamo essere "unici" in un mondo di amori tutti uguali. Potevamo essere diversi forse, ma perfetti insieme. Ti avrei insegnato quanto vale un'emozione e un sentimento. Ti avrei fatto vedere la bellezza di due occhi che si chiudono mentre due labbra si avvicinano. Ti avrei insegnato la poesia che può nascondersi dietro tutto ciò che tu hai sempre vissuto in modo superficiale. Mentre facevo tutto questo, tu mi avresti insegnato quanto sia possibile sentirci "invincibili" respirando libertà e vento. Mi avresti insegnato a non piangere più per cose stupide, ma ad essere abbastanza egoista e bastarda da fregarmene. Potevo portare alla luce la tua dolcezza e tu avresti dato più polso alla mia forza. Mi avresti insegnato che dietro i peggiori modi può nascondersi un mondo meraviglioso. Un mondo che hai scelto di lasciar morire per orgoglio ed egoismo e io per non morire insieme a te ho scelto di andarmene via... lontano e per sempre.
    Silvia Nelli
    Composto domenica 18 dicembre 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Non mi hanno regalato la serenità, me la sono conquistata. L'ho fatto strada facendo, passo dopo passo e lezione dopo lezione. Ho imparato il valore di un abbraccio quando ne ho chiesto uno e mi è stato negato. Ho capito cosa fosse l'umiltà quando sbagliando sentivo io per prima la necessità di chiedere scusa, ma ho visto quanto costi agli altri dare lo stesso nei miei confronti. Ho capito che ci possiamo rialzare sempre quando mi sono aggrappata a mani invisibili, mani che erano grandi, forti e sicure solo agli occhi miei. Questo perché tutti sappiano che la serenità dipende da noi, perché la vita insegna molto di più quando colpisce di quando ti accarezza.
      Silvia Nelli
      Composto venerdì 16 dicembre 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Ricordati delle cose belle amico mio, quelle che ti hanno dato carica e gioia. Ricorda quei momenti di euforia senza senso e quelli scatti di noi pazzi in un mondo senza freni. Ricordati che sei ancora vita e ancora battito e quella vita anche se non la senti c'è. Ricorda il mare e la sua immensità, il cielo e la luce delle stelle... Ricorda amico mio. Ogni vita ha un cammino a tratti buio, ma la luce è là e aspetta solo che tu la ritrovi. Ricorda...
        Silvia Nelli
        Composto venerdì 16 dicembre 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          So riconoscere abiti indossati per convenienza, parole pronunciate per comprare consensi e maschere usate per nascondersi. Non sono una persona falsa, ma la vita mi ha insegnato che per togliere gli abiti e la maschera a qualcuno per portarlo a dire la verità devi avvicinarti molto a lui. Questo a volte ti impone di indossare momentaneamente gli stessi abiti per smascherarlo. Attenzione, i buoni non reggono vicino alla falsità, ma se vogliono sanno giocare bene e anche meglio cattivi.
          Silvia Nelli
          Composto giovedì 15 dicembre 2016
          Vota il post: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di